YOUTUBE Kakà, mani in faccia per scherzo ma viene espulso con il Var

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 agosto 2017 13:27 | Ultimo aggiornamento: 13 agosto 2017 13:27
YOUTUBE Kakà, mani in faccia per scherzo ma viene espulso con il Var

YOUTUBE Kakà, mani in faccia per scherzo ma viene espulso con il Var

ROMA – Il Var è una macchina e come tale, non riconosce l’amicizia. Ecco così che Kakà viene espulso “per condotta violenta” anche se stava semplicemente scherzando con il suo ex compagno Aurelien Collin. Il cuorioso episodio è avvenuto durante la sfida di Mls fra New York Red Bulls e Orlando City. Nei minuti di recupero, con la formazione newyorkese avanti 3-1, gli animi si sono surriscaldati dopo uno scontro fra Higuita e Davis. Solito capannello di giocatori attorno all’arbitro mentre Kakà mette le mani sulla bocca, in modo scherzoso, a Collin.

I due sorridono ma a quel punto ecco entrare in gioco il Var con l’arbitro Jorge Gonzalez che decide di espellere l’ex milanista per condotta violenta. Collin stesso, rispondendo a un post della MLS che mostrava la scena, ha spiegato: “Si vede che stavamo scherzando, siamo fratelli!”. Il brasiliano potrà sperare in una revisione della decisione per non saltare la prossima partita.