Cagliari-Juventus, buu razzisti a Kean: l’attaccante segna e sfida tifosi con esultanza polemica

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 2 aprile 2019 23:28 | Ultimo aggiornamento: 2 aprile 2019 23:43
Cagliari-Juventus, buu razzisti a Kean: l'attaccante segna e reagisce ai tifosi con questa esultanza

Cagliari-Juventus, buu razzisti a Kean: l’attaccante segna e reagisce ai tifosi con questa esultanza (da YouTube)

CAGLIARI – Come lo scorso anno. Anche al termine di questo Cagliari-Juventus, i calciatori di colore della Juventus sono stati vittime di cori e buu razzisti da parte di alcuni tifosi del Cagliari. Lo scorso anno si era lamentato Blaise Matuidi sui social, questa volta è stato Moise Kean a reagire male ai tifosi sardi con una esultanza nei loro confronti dopo aver segnato il gol del 2-0.

Cagliari-Juventus, Bonucci e Allegri rimproverano Moise Kean.

Al termine dell’incontro, si sono pronunciati sull’argomento sia l’allenatore Massimiliano Allegri che Leonardo Bonucci, uno dei leader dello spogliatoio bianconero. Entrambi hanno stigmatizzato il comportamento da parte dei tifosi sardi ma allo stesso tempo hanno rimproverato Kean perché non avrebbe dovuto reagire al pubblico avversario. 

Leonardo Bonucci ha parlato così ai microfoni di Sky Sport: “Sinceramente preferisco parlare della partita perché credo che la Juventus abbia giocato una bella partita. Se me lo chiedi ti dico che hanno sbagliato entrambi. Parte della curva del Cagliari non doveva fargli dei buu razzisti ma anche Kean non doveva reagire ai tifosi avversari con quell’esultanza. Lui stesso lo sa e sono sicuro che non ripeterà più questo sbaglio”.

Anche Massimiliano Allegri, pur condannando i buu dei razzisti, ha voluto tirare le orecchie a Kean nel post partita di Sky Sport: “Bisogna avere rispetto per l’avversario. Deve imparare a comportarsi, deve capire velocemente certi meccanismi. Non ho percepito nulla su Kean, se ci sono buu razzisti bisogna avere intelligenza. Non giustifico i buu razzisti però ci sono sempre stati purtroppo. Dico solamente che Kean sarebbe dovuto rimanere tranquillo come Matuidi ed Alex Sandro. Questi imbecilli non rappresentano uno stadio intero. Sarebbe facilissimo individuali, tirarli fuori dallo stadio e punirli immediatamente. Il problema è che non si vuole fare questo. Altro che partite da interrompere…”.

Cagliari-Juventus, Giulini: “Non strumentalizzate tutto. Kean non doveva esultare così”.

Per il Cagliari ha parlato il presidente Giulini. Il numero uno del club sardo ha litigato con i giornalisti di Sky e con l’opinionista Lele Adani: “Voi di Sky fate troppi moralismi. Se quell’esultanza l’avesse fatta Bernardeschi, lo stadio avrebbe agito nello stesso identico modo. E’ ovvio che i buu razzisti sono da condannare ma non va strumentalizzata la realtà Cagliari. Se avesse esultato con educazione, nessuno lo avrebbe insultato. Se anche un calciatore bianco avesse esultato in quel modo provocatorio, avrebbe ricevuto lo stesso trattamento”. 

L’esultanza provocatoria di Moise Kean dopo il gol in Cagliari-Juventus. Video da YouTube.