Milan-Cagliari 3-0, Paqueta-Piatek show: rossoneri tornano quarti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 febbraio 2019 22:12 | Ultimo aggiornamento: 10 febbraio 2019 22:12
Milan-Cagliari 3-0: prima l'autogol di Ceppitelli, poi la magia di Paquetà

Milan-Cagliari, Paqueta dedica gol ai giovani morti nell’incendio del centro sportivo del Flamengo

MILANO – Posticipo del campionato italiano di calcio di Serie A, Milan-Cagliari 3-0, gol: autogol di Ceppitelli (Milan), Lucas Paquetà (Milan) e Piatek (Milan). Tutto facile per il Milan nel posticipo di giornata. I rossoneri hanno travolto il Cagliari con i gol di Paquetà, al primo centro rossonero, e del solito Piatek e si sono riportati al quarto posto in classifica, l’ultimo utile per la qualificazione alla prossima Champions League. La vittoria ha permesso al Milan di portarsi a più uno sul terzetto composto da Roma, Lazio e Atalanta ed il prossimo turno di campionato ci sarà lo scontro diretto a Bergamo. 

I rossoneri hanno chiuso il primo tempo sul doppio vantaggio. La partita è stata sbloccata da uno sfortunato autogol di Ceppitelli. Tutto è nato da un tiro di Suso che è stato respinto con i pugni da Cragno sul corpo di Ceppitelli; poi la  palla è finita in rete per il più incredibile degli autogol. Poco dopo è arrivato il raddoppio firmato dal neo acquisto Lucas Paquetà. Il calciatore brasiliano si è inserito all’improvviso  e ha battuto Cragno con un rasoterra con il sinistro. Paquetà ha dedicato il gol ai giovani calciatori del Flamengo morti a causa dell’incendio scoppiato nell’impianto sportivo brasiliano. Nella ripresa, c’è gloria anche per Piatek che ha segnato da due passi dopo una corta respinta di Cragno su tiro di Calhanoglu. 

Milan-Cagliari 3-0, gli highlights