La Roma non molla il treno Champions, 2-1 al Bologna: Kolarov e Fazio in gol

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 18 Febbraio 2019 22:35 | Ultimo aggiornamento: 18 Febbraio 2019 22:35
Roma-Bologna 2-1: Kolarov sblocca la partita su rigore

Roma-Bologna, il gol su rigore di Kolarov

ROMA – Posticipo del lunedì del campionato italiano di calcio, Roma-Bologna 2-1, gol: Kolarov su rigore al 54′, Federico Fazio al 72′, Sansone all’83’.

La Roma non molla il treno Champions. I giallorossi si confermano la quinta forza del campionato e restano in corsa per la qualificazione alla prossima Champions League portandosi a meno uno dal Milan ed a meno cinque dall’Inter. Questo successo consente alla Roma di staccare Lazio e Atalanta che adesso sono lontane tre punti. 

I giallorossi hanno disputato un pessimo primo tempo, concluso sullo zero a zero solo grazie alle parate miracolose di Olsen su Soriano ed Edera ed alla traversa colpita da Soriano. Nella ripresa Di Francesco ha inserito El Shaarawy e De Rossi, ha portato Zaniolo nel ruolo di trequartista e ha cambiato volto al match. I giallorossi hanno vinto grazie ai gol di Kolarov su rigore e di Fazio su azione d’angolo.

Il rigore è stato assegnato per un fallo di Helander su El Shaarawy dopo una splendida azione costruita da Zaniolo e Dzeko. Il raddoppio di Fazio è arrivato sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Il Bologna ha accorciato le distanze con Sansone, vecchio allievo di Di Francesco, ma non è bastato per portare via punti da Roma. A causa di questa sconfitta, il Bologna resta in zona retrocessione a meno tre dall’Empoli che in questo momento sarebbe salvo. 

Roma-Bologna 2-1, gli highlights della partita

90′  Fischio finale, la Roma ha vinto 2-1 contro il Bologna. 

83′ – Il Bologna accorcia le distanze con una grande azione individuale di Sansone.

72′ Raddoppio della Roma – Federico Fazio segna con il destro sugli sviluppi di un calcio d’angolo in favore dei giallorossi. 

61′ – Grande parata di Olsen su un tiro al volo di Poli da fuori area di rigore. 

54′ – Gol della Roma. Rigore assegnato per un fallo di Helander ai danni di El Shaarawy e trasformato con freddezza da Kolarov che con 7 gol in campionato è il difensore più prolifico d’Europa. 

46′  – Fine primo tempo. Dominio Bologna allo Stadio Olimpico ma il risultato è fermo ancora sullo zero a zero. 

45′ Traversa colpita dal Bologna. Sponda di Santander per Soriano che colpisce la traversa da solo davanti ad olsen. 

42′ Bologna si divora il vantaggio. Edera calcia da solo davanti a Olsen ma il portiere svedese lo blocca con una parata rasoterra. 

35′ Bologna vicino al gol. Sponda di Santander per Soriano. Conclusione a botta sicura di Soriano e parata miracolosa di Olsen. La Roma ha rischiato veramente tanto in questa circostanza. 

21′ – Soriano viene servito da Edera, la sua conclusione potente non trova lo specchio della porta della Roma. 

20′ – Cross di Pellegrini dalla sinistra, colpo di testa di Dzeko e deviazione della difesa del Bologna in calcio d’angolo.

15′ – Manolas viene dimenticato dalla difesa del Bologna e colpisce il pallone di testa. La sua conclusione esce di un soffio. 

11′ Disimpegno difensivo sbagliato da Pulgar, Zaniolo ha anticipato Danilo e stava per andare in porta quando il brasiliano lo ha steso. L’arbitro ha mostrato il cartellino giallo a Danilo. 

2′ Il primo acuto della gara è del Bologna. Edera ha superato in dribbling Kolarov e ha calciato verso la porta. Kostas Manolas ha salvato la Roma deviando la sfera in calcio d’angolo. 

Partita chiave per Roma e Bologna. I giallorossi cercano i tre punti per consolidare il quinto posto e per portarsi a meno uno dal Milan e meno cinque dall’Inter, squadra che occupano gli ultimi due posti utili per partecipare alla prossima Champions League. Se la Roma vuole vincere, anche il Bologna ha le stesse motivazioni. I rossoblù hanno bisogno dei tre punti per agganciare l’Empoli, ultima squadra in zona salvezza. I toscani hanno tre punti di vantaggio sul Bologna dopo il brillante successo contro il Sassuolo (3-0).

Parlando delle formazioni, Di Francesco lancia Kluivert al posto di El Shaarawy, titolare abituale nel ruolo di esterno sinistro d’attacco. A centrocampo, turno di riposo per Daniele De Rossi, calciatore che ha dato tanto dopo il rientro dall’infortunio. Al suo posto, verrà impiegato il francese Steven Nzonzi. Tra i pali torna Olsen dopo l’impiego di Mirante contro Chievo Verona e Porto. Nel Bologna, non ci sono novità di rilievo. Mattia Destro non sarà della partita ed il peso dell’attacco rossoblù andrà sulle spalle di Santander. 

LE FORMAZIONI UFFICIALI:
ROMA (4-3-3): Olsen; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Cristante, Nzonzi, Pellegrini; Zaniolo, Dzeko, Kluivert. All.: Di Francesco

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Danilo, Helanger, Dijks; Poli, Pulgar; Edera, Soriano, Sansone; Santander. All.: Mihajlovic.