Roma, Ranieri torna con 2-1 all’Empoli: Schick decisivo. Zona Champions a 3 punti

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 11 marzo 2019 22:45 | Ultimo aggiornamento: 11 marzo 2019 22:45
Roma, Ranieri torna con 2-1 all'Empoli: Schick decisivo. Zona Champions a 3 punti

Roma, Ranieri torna con 2-1 all’Empoli: Schick decisivo. Zona Champions a 3 punti ANSA/MAURIZIO BRAMBATTI

ROMA – Posticipo del lunedì del campionato italiano di calcio di Serie A, Roma-Empoli 2-1, gol: Stephan El Shaarawy al 7′, autogol di Juan Jesus all’11’ e Patrick Schick di testa su assist di Florenzi al 33′.

Ranieri torna con vittoria, Roma batte Empoli: zona Champions a -3

Dopo dieci anni, Claudio Ranieri è tornato sulla panchina della Roma con una vittoria sofferta ma fondamentale sull’Empoli. Grazie a questo 2-1, firmato da El Shaarawy e Schick, i giallorossi sono tornati in corsa per un posto Champions portandosi a meno tre dall’Inter quarta in classifica. Successo ancor più importante perché ottenuto con molte assenze e con una inferiorità numerica finale per l’espulsione di Alessandro Florenzi nel giorno del suo compleanno. All’86’, il VAR ha tolto all’Empoli il gol del possibile pareggio perché l’azione è nata da un fallo di mano di Oberlin. Nel prossimo turno di campionato, la Roma giocherà a Ferrara e dovrà cercare di vincere per sfruttare il derby tra Inter e Milan che potrebbe consentirle di rossichiare punti ad entrambe, in caso di pareggio, o ad una delle due, in caso di successo di una delle due squadre. Incrocio fondamentale in chiave qualificazione alla prossima Champions. 

Esordio per Claudio Ranieri sulla panchina dei giallorossi. Il tecnico è tornato nella Capitale dopo la sfortunata esperienza al Fulham in Premier League. Al 7′, Stephan El Shaarawy ha sbloccato la partita con un gol capolavoro. Ha dribblato Dell’Orco e ha spedito il pallone sotto l’incrocio dei pali con un destro a giro imprendibile. All’11’, l’Empoli ha pareggiato grazie ad un autogol di Juan Jesus. L’ex calciatore dell’Inter, nel tentativo di respingere il pallone, ha battuto il suo portiere Olsen con un autogol piuttosto clamoroso.

Al 14′, Manuel Pasqual ha colpito la traversa direttamente su calcio di punizione. Al 29′, El Shaarawy ha servito un assist d’oro a Zaniolo ma il gioiellino della Roma ha sparato sul fondo da ottima posizione. Al 33′, la Roma è tornata in vantaggio con Patrick Schick. Il centravanti della Roma ha segnato di testa su cross di Alessandro Florenzi. Il primo tempo è terminato sul punteggio di 2-1 per la Roma sull’Empoli. 

Al 55′, Nicolò Zaniolo è uscito per infortunio ed al suo posto è entrato in campo Diego Perotti, grande protagonista della sfortunata Porto-Roma. Al 79′, Alessandro Florenzi è stato espulso per doppia ammonizione dopo un intervento su Dell’Orco. All’85’, Zan Celar ha esordito in Serie A entrando al posto di uno stanchissimo Schick.  All’86’, Caputo ha servito Krunic che ha battuto Olsen con un piazzato imprendibile. Il gol è stato successivamente annullato dal VAR perché nell’azione del gol, Oberlin ha toccato il pallone con la mano. Dopo questo colpo di scena finale, non è successo più nulla e la Roma ha vinto la partita portandosi a meno 3 dalla zona Champions. 

Roma-Empoli 2-1, gli highlights della partita