La Roma perde ancora con la Spal, adesso qualificazione Champions si complica

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 16 marzo 2019 19:53 | Ultimo aggiornamento: 16 marzo 2019 19:57
La Roma perde ancora con la Spal, adesso qualificazione Champions si complica

La Roma perde ancora con la Spal, adesso qualificazione Champions si complica ANSA/ELISABETTA BARACCHI

FERRARA – Anticipo del sabato del campionato italiano di calcio di Serie A, Spal-Roma 2-1, gol: Fares su assist di Cionek al 21′, Diego Perotti su rigore al 53′ e Andrea Petagna su rigore al 58′.

La Spal è la bestia nera della Roma. La squadra di Ferrara ha conquistato 6 punti su 6 contro la Roma in questo campionato. I giallorossi avrebbero dovuto vincere a Ferrara per sfruttare lo scontro diretto tra Milan e Inter e guadagnare punti preziosi in chiave Champions. E invece è avvenuto tutto il contrario. I tre punti li ha conquistati la Spal ipotecando la salvezza. I giallorossi hanno perso ed ora si complica la loro rincorsa ad un posto Champions. I calciatori della Roma hanno protestato con l’arbitro Rocchi per il rigore che ha permesso alla Spal di vincere la partita. Il contatto tra Jesus e Petagna è dubbio ma nonostante questo l’arbitro si è rifiutato di andarlo a rivedere al VAR. 

Al 4′, Vicari è stato ammonito per un brutto fallo ai danni di Patrick Schick. Il difensore della Spal ha formato una importante ripartenza. Al 19′, Schick ha calciato a rete in scivolata su assist di Bryan Cristante, il pallone è uscito di un soffio. Al 21′, la Spal è passata in vantaggio con un colpo di testa perfetto di Fares, in anticipo su Karsdorp, su cross di Cionek. Al 25′, Kurtic ha sfiorato il raddoppio con un gran destro dalla lunga distanza. Al 34′, Dzeko spreca una occasione da gol madornale. Il bosniaco si è presentato davanti a Viviano ma ha calciato sul portiere della Spal. Al 37′, Stephan El Shaarawy ha dribblato Vicari e ha calciato con potenza, il suo tiro ha sfiorato solamente il gol. Il primo tempo è terminato con la Spal in vantaggio di un gol. 

A inizio ripresa, Ranieri ha gettato nella mischia Zaniolo e Perotti al posto di El Shaarawy e Kluivert. Al 52′, l’arbitro Rocchi ha assegnato un rigore alla Roma per un fallo di Cionek su Dzeko. L’attaccante bosniaco è stato servito magicamente da Zaniolo. Dagli undici metri, Perotti ha spiazzato Viviano e ha pareggiato i conti. Al 57′, l’arbitro Rocchi ha concesso un calcio di rigore alla Spal per un fallo di Juan Jesus su Andrea Petagna. Il contatto è dubbio e per questo motivo l’arbitro Rocchi, prima di consultare definitivamente il rigore, ha voluto ascoltare la stanza del var attraverso il silent check. Al 58′, Petagna non ha sbagliato dagli undici metri e ha riportato nuovamente in vantaggio la Spal. Non è successo più nulla, la Spal ha conquistato tre punti fondamentali in chiave salvezza. Brutta battuta d’arresto della Roma in chiave Champions. 

FORMAZIONI UFFICIALI
Spal (4-4-2): Viviano; Bonifazi, Cionek, Vicari, Fares; Lazzari, Missiroli, Murgia, Kurtic; Petagna, Antenucci. All. Semplici

Roma: (4-4-2): Olsen; Karsdorp, Fazio, Marcano, Juan Jesus; Kluivert, Nzonzi, Cristante, El Shaarawy; Schick, Dzeko. All. Ranieri

Spal-Roma 2-1, gli highlights della partita

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

💪🏻 Pronti per Spal-Roma? Dalle ore 18 la radiocronaca sui 100.7 Fm, sulla nostra app e in streaming su TuneIn 📻 Forza Roma 💛❤️ #ASR #SpalRoma #SerieA

Un post condiviso da Roma Radio (@officialromaradio) in data:

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Last #SPALRoma ➡️ @p_schicky! 🔥 Who will score for #ASRoma tonight❓

Un post condiviso da AS Roma (@officialasroma) in data:

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

#ferrara #spalroma #forzaromaalè #romaclubcomoovunque @a.i.r.c.1971 @officialasroma

Un post condiviso da ROMA CLUB COMO (@romaclubcomo) in data: