Vertonghen viene travolto da Onana e accusa malore in campo, il VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 Maggio 2019 16:28 | Ultimo aggiornamento: 1 Maggio 2019 16:28
Vertonghen viene travolto da Onana e accusa malore in campo, il VIDEO

Vertonghen viene travolto da Onana e accusa malore in campo, il VIDEO (da YouTube)

LONDRA – Peggio di così non poteva andare. Il Tottenham, orfano degli infortunati Son e Kane, ha perso in casa contro l’Ajax e ha perso per infortunio anche Vertonghen. Il difensore belga è stato travolto da una uscita del portiere dell’Ajax Onana e, dopo aver perso molto sangue, ha accusato un malore in campo che lo ha costretto al cambio. Al suo posto, al 39′, è entrato in campo Sissoko. L’Ajax ha battuto 1-0 il Tottenham nell’andata della semifinale di Champions League giocata a Londra. Decisivo il gol di Donny van de Beek al 15′ del primo tempo. La gara di ritorno è in programma ad Amsterdam l’8 maggio.

Vertonghen sostituito dopo malore in campo causato da scontro di gioco con Onana.

A un passo dalla finale – L’Ajax vince quindi anche a Londra nel nuovo stadio del Tottenham, dopo aver fatto altrettanto in casa del Real Madrid e della Juventus, e adesso ‘vede’ Madrid e il Wanda Metropolitano, l’impianto che ospiterà la sfida decisiva per assegnare la Champions del 2019. La strada della squadra di Ten Hag, oggi vincitrice grazie a una rete al 15′ dell’ottimo Van de Beek (probabilmente il migliore in campo) è cominciata l’estate scorsa, con i preliminari, e adesso sta per arrivare alla tappa finale.

Intanto la formazione di Amsterdam continua a pennellare calcio d’autore, facendo rivivere a tratti quello totale di ‘antenati’ del calibro di Cruijff e Neeskens. Avesse anche uno stoccatore di livello chissà dove arriverebbe, ma forse un attaccante di quel tipo non sarebbe funzionale a un meccanismo di fini dicitori che a volte danno l’impressione di voler entrare con il pallone nella porta avversaria.

La vittoria di questa sera sul campo degli Spurs è arrivata dopo un primo tempo monumentale, di dominio o quasi con il Tottenham, privo di due fondamentali come l’infortunato Kane e lo squalificato Son, che sembrava aver perso la bussola come già accaduto a Real e Juve, e una ripresa in cui il team di casa ha tentato di riacciuffare il risultato spingendosi in avanti ma rischiando anche la replica dei rivali: e infatti poco c’è mancato che, al termine di un’altra bella azione, l’Ajax raddoppiasse con la conclusione di Neres che è finita sul palo.

E questo anche se nel secondo tempo l’aggressività e la determinazione del Tottenham aveva fatto perdere freschezza e spavalderia agli olandesi, che comunque hanno dimostrato anche di saper soffrire. La rete decisiva arriva al 15′, con una verticalizzazione di Ziyech che libera Van de Beek che fa una finta a Lloris e lo manda fuori tempo per la rete degli ospiti. Via libera anche dopo il ‘check’ del video-arbitro, per un fuorigioco che non c’è. Negli Spurs il pallone ‘gravita’ spesso dalle parti di Llorente, ma serve poco perché quelli dell’Ajax sono bravi a pressare a tutto campo gli avversari, e infatti non c’è quasi partita.

Van de Beek va vicino allo 0-2, dopo un triangolo al limite, ma l’olandese preferisce calciare e trovare Lloris invece che passare a un Neres meglio appostato. Dall’altra parte Llorente, di testa, non va lontano dal gol del pari. Poi si vivono attimi di paura vera per Vertonghen, colpito inavvertitamente da Onana in uscita e dal compagno Alderweireld sugli sviluppi di una punizione. Esce aiutato dal personale medico e dà l’impressione di svenire, forse per il tanto sangue perso dopo la sospetta frattura del setto nasale.

Ajax non a suo agio sui calci piazzati degli avversari e Alderweireld manda alto di poco. Nella ripresa Tottenha, molto meglio ma Ali continua a non incidere e Lucas Moura è velocissimo ma poco concreto. Così alla fine vince la squadra che lo ha meritato di più e al Tottenham non rimane che sperare di ribaltare a sua volta il fattore campo, mercoledì prossimo alla Johan Cruijff Arena: non sarà affatto facile, ma se vuole andare in finale deve assolutamente provarci.
Fonte Ansa.

Il video da YouTube con il malore accusato da Jan Vertonghen dopo essere stato travolto dal portiere dell’Ajax Onana nel corso dell’andata delle semifinali di Champions League.