Zaniolo da record, doppietta in Champions League in Roma-Porto: è il più giovane a riuscirci

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 febbraio 2019 22:39 | Ultimo aggiornamento: 12 febbraio 2019 23:33
Zaniolo, doppietta in Champions League in Roma-Porto: è un predestinato

Zaniolo, doppietta in Champions League in Roma-Porto: è un predestinato

ROMA – Ha esordito prima in Champions League che in campionato e stasera si è tolto la soddisfazione della prima doppietta in una partita delicata come Roma-Porto. Una doppietta d’autore che lo proietta nella storia del calcio italiano: a 19 anni, nato il 2 luglio 1999, è diventato l’azzurro più giovane a segnare una doppietta in Champions League. 

Nicolò Zaniolo non è solamente un predestinato ma è anche il prototipo del campione moderno. Abbina classe cristallina ad un fisico da centravanti. Grazie alla sua fisicità, riesce a proteggere palla come pochi altri in Europa e stasera si è regalato la prima gioia europea segnando a una leggenda della Champions League come Iker Casillas. E’ stato capace di sbloccare una partita che era molto complicata dal punto di vista tattico. Poco dopo ha raddoppiato in tap in sul palo colpito da Edin Dzeko. 

Zaniolo, video della doppietta in Roma-Porto