Zaira Nara difende la sorella Wanda: “Icardi non gioca per colpa dell’Inter”

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 25 marzo 2019 15:26 | Ultimo aggiornamento: 25 marzo 2019 15:38
Zaira Nara difende la sorella Wanda: "Icardi non gioca per colpa dell'Inter"

Zaira Nara difende la sorella Wanda: “Icardi non gioca per colpa dell’Inter”

BUENOS AIRES – In Italia, come in Argentina, non si parla di altro che del caso Icardi. Soprattutto dopo le dichiarazioni del ct della Nazionale Argentina, Scaloni, che ha detto che non può convocare Icardi se non scende in campo con la maglia dell’Inter. Scaloni è nel mezzo della bufera dopo la pesante sconfitta contro il Venezuela (3-1), Maradona ha detto che vedere la Nazionale Argentina è come guardare un film horror ed i tifosi hanno contestato il commissario tecnico per le sue convocazioni. I tifosi argentini vogliono vedere in campo Mauro Icardi ed altri calciatori che non sono stati convocati da Scaloni.

Zaira Nara: “Icardi non gioca? Colpa dell’Inter non di mia sorella Wanda”

A gettare ulteriore benzina sul fuoco, ci ha pensato Zaira Nara. La sorella di Wanda Nara ha difeso a spada tratta l’agente di Icardi nel corso del programma tv argentino “We can talk”. Secondo Zaira, se Icardi non gioca la colpa è dell’Inter e non della sorella che invece cura alla perfezione i suoi interessi economici.

«Mia sorella si comporta come se fosse manager da una vita, anche a dice che dovrei chiedere di più per il lavoro che faccio. Quello che è successo a Mauro? È una decisione del club, a volte si fa per dimostrare al giocatore un potere e come se dicessero ‘hai chiesto di più, allora ti tolgo la fascia di capitano”. Viene da questo, non è colpa di mia sorella se lui non gioca. Le decisioni le prendono insieme e non si fa nulla che lui non voglia».