Zamparini deluso da Amauri: “Gol di mano, ci sono rimasto male”

Pubblicato il 12 Aprile 2012 - 17:12 OLTRE 6 MESI FA

Amauri (LaPresse)

PALERMO, 12 APR – Già Alberto Gilardino aveva scatenato, quando indossava la maglia della Fiorentina, le furie del presidente Maurizio Zamparini, segnando di mano al Palermo nel 2008. Stavolta è stato l’ex Amauri a infilare con il braccio nella rete di Viviano. Anche se il gol non è stato convalidato, grazie all’aiuto del guardalinee, il gesto non e’ piaciuto al presidente.

”Questo episodio l’ho visto nei replay trasmessi dalle televisioni – ha spiegato ai microfoni di Mediagol – e mi ha un po’ stupito. Dico che Amauri con questo gesto si e’ fatto male da solo, distruggendo in due secondi e in questo modo il grande affetto di tutti i palermitani nei suoi confronti. Ha fatto un qualcosa che non mi aspettavo davvero da lui. Ci sono rimasto male”.

Alla fine il pareggio con i viola accontenta soprattutto il Palermo. ”In realta’ non ho visto la partita di ieri – ha spiegato Zamparini – pero’ lo definisco comunque uno 0-0 positivo, anche perche’ i miei collaboratori mi hanno riferito della buona prestazione che ha fatto la squadra in trasferta in un campo difficile come quello di Firenze. Quindi va bene cosi”’