Zaniolo: “Io e Kean sempre insieme ma non parlo di calciomercato…”

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 25 marzo 2019 14:59 | Ultimo aggiornamento: 25 marzo 2019 14:59
Zaniolo: "Io e Kean sempre insieme ma non parlo di calciomercato..."

Zaniolo: “Io e Kean sempre insieme ma non parlo di calciomercato…”

ROMA – Nicolò Zaniolo, centrocampista della Roma e della Nazionale Italiana, è stato intervistato da Rai Sport in vista della partita di martedì prossimo contro il Liechtenstein. Zaniolo ha parlato delle sue emozioni dopo l’esordio in Nazionale e del rapporto speciale che ha con Moise Kean. Zaniolo non ha voluto parlare invece di mercato.

Zaniolo: “Io e Moise Kean sempre insieme”

Riportiamo di seguito le dichiarazioni rilasciate dal calciatore della Roma ai microfoni di Rai sport. “Ora come ora sono in Nazionale e rappresento l’Italia. Penso solo a questo, un sogno che ho realizzato, e non alle voci di mercato. L’obiettivo personale è di vincere la prossima partita con l’Italia e di qualificarmi alla Champions League con la Roma”. “L’azzurro è un’emozione, un sogno che avevo fin da bambino – dice ancora Zaniolo -. Adesso devo soltanto lavorare giorno dopo giorno senza montarmi la testa, perché arrivare è facile ma restarci è difficilissimo, le cose negative possono arrivare subito e serve avere la testa salda e con l’aiuto della famiglia rialzarsi”.”. In cosa deve migliorare?

“Devo ancora migliorare sotto tutti gli aspetti – risponde -,come il piede debole.
    Quanto alla posizione, posso fare sia la mezzala che l’esterno, gioco dove vuole il tecnico”.”Roberto Mancini continua a dare fiducia ai giovani. E’ una grande cosa – sottolinea Zaniolo -.
    Quando ci schiera cerchiamo di dare il massimo,ci chiede tranquillità e spensieratezza”.

«Moise è un ragazzo a cui piace scherzare come a tutti i 19enni, come me. Siamo sempre insieme, in campo non penso ci sia da descrivere che giocatore è. Spero che continui così. Il gol? Lo speravo, perché le partite non vanno sempre come vuoi. Però avevo molta fiducia e gli avevo detto prima della gara che avrebbe segnato. Condividiamo sempre questi momenti belli».

fonti: Ansa e Tuttosport.