Zaniolo e Kean puniti da Mancini, retrocedono in Under 21

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 30 Agosto 2019 18:57 | Ultimo aggiornamento: 30 Agosto 2019 18:57
Zaniolo Kean puniti Under 21 convocazioni Nicolato

Zaniolo e Kean in una foto caricata sui social network

ROMA – Roberto Mancini è stato di parola e ha utilizzato la linea dura per punire Nicolò Zaniolo e Moise Kean. I due giovani fenomeni del calcio italiano non sono stati convocati dalla Nazionale “A” per le prossime partite di qualificazione al prossimo campionato europeo di calcio ma sono stati retrocessi nella selezione Under 21. 

Zaniolo e Kean pagano il loro comportamento poco professionale nel corso dell’ultimo campionato europeo under 21. I due calciatori furono puniti anche da Di Biagio perché arrivarono in ritardo ad una riunione tecnica prima di una partita chiave degli azzurrini. 

Mancini è stato il primo a credere al talento di questi due ragazzi ma, essendo un ct che non tollera comportamenti poco professionali, non poteva fare altrimenti. Per motivi analoghi, nel recente passato non ha convocato nemmeno Mario Balotelli.

Dopo questa punizione, molto probabilmente Zaniolo e Kean torneranno in pianta stabile nella rosa della Nazionale Italiana di calcio perché, come detto in precedenza, Mancini li ha fatti esordire nella selezione “A” e crede moltissimo nel loro talento. 

La Nazionale U.21, che come nuovo Capo delegazione avrà Massimo Paganin, si radunerà nella tarda serata di domenica prossima, 1 settembre a Fiumicino e la mattina seguente partirà alla volta di Catania, per la partita in programma il 6. Questo l’elenco dei convocati selezionati dal neo ct degli azzurrini Nicolato:

Portieri: Marco Carnesecchi (Trapani), Mattia Del Favero (Piacenza), Alessandro Plizzari (Livorno);

Difensori: Claud Adjapong (Verona), Alessandro Bastoni (Inter), Raoul Bellanova (Bordeaux), Davide Bettella (Pescara), Enrico Del Prato (Livorno), Matteo Gabbia (Milan), Riccardo Marchizza (Spezia), Luca Ranieri (Fiorentina), Marco Sala (Virtus Entella), Alessandro Tripaldelli (Sassuolo);

Centrocampisti: Marco Carraro (Perugia), Davide Frattesi (Empoli), Manuel Locatelli (Sassuolo), Giulio Maggiore (Spezia), Sandro Tonali (Brescia), Niccolò Zanellato (Crotone), Nicolò Zaniolo (Roma);

Attaccanti: Moise Kean (Everton), Andrea Pinamonti (Genoa), Gianluca Scamacca (Ascoli), Riccardo Sottil (Fiorentina), Marco Tumminello (Pescara).