Zaniolo retromarcia su Instagram: “Le mie parole sul futuro sono state male interpretate”

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 4 aprile 2019 23:10 | Ultimo aggiornamento: 4 aprile 2019 23:12
Zaniolo retromarcia su Instagram: "Le mie parole sul futuro sono state male interpretate"

Zaniolo retromarcia su Instagram: “Le mie parole sul futuro sono state male interpretate”. Foto ANSA/ANGELO CARCONI

ROMA – Al termine della partita tra Roma e Fiorentina, Nicolò Zaniolo aveva rilasciato delle dichiarazioni sul suo futuro molto diverse rispetto quelle rilasciate alle Iene poco tempo fa. Dopo Roma-Fiorentina ha dichiarato: “Restare a Roma? Vedremo, io penso a divertirmi e a giocare a calcio. Se voglio restare? Vedremo…”. Alle Iene, invece, aveva dichiarato di voler restare alla Roma e aveva aggiunto di ammirare le bandiere come Totti e Del Piero. Questa metamorfosi non è stata gradita dai tifosi della Roma che lo hanno iniziato ad attaccare sui social network.

Zaniolo, chiarimento attraverso Instagram: “Sono stato male interpretato”.

“Ieri sera a pochi minuti dal fischio finale mi sono espresso in una maniera che è stata male interpretata. È importante per me chiarire il mio pensiero”. Così Nicolò Zaniolo all’indomani del pareggio con la Fiorentina riguardo al nodo legato al contratto da ridiscutere con la Roma.
 

   Come scrive l’Ansa, il giovane talento, attraverso un post su Instagram, ha voluto precisare che saranno in questi giorni il suo procuratore (Claudio Vigorelli) e la società (il ds Massara) a intavolare la discussione.

“Sono un giocatore della Roma, un professionista e mi esprimo in campo. Ho sempre pensato a giocare impegnandomi al massimo per aiutare la squadra e la società a raggiungere gli obiettivi stagionali – spiega Zaniolo –. Poi ci sono altri professionisti, come il mio agente e la dirigenza, che si occupano dei contratti e che sapranno gestire al meglio la situazione. Forza Roma e ora sotto con la Samp”.