Calciomercato Lazio, l’agente di Zarate: “Vuole tornare ad essere l’anti-Totti”

Pubblicato il 14 Giugno 2012 13:18 | Ultimo aggiornamento: 14 Giugno 2012 13:18
Mauro Zarate_Lazio

Mauro Zarate (LaPresse)

ROMA – Mauro Zarate è pronto per riprendersi la Lazio. Dopo l’addio di Edy Reja, l’attaccante argentino vuole tornare nella Capitale dopo un anno molto travagliato passato all’Inter.

L’agente del calciatore, Luis Rizzi, ha così commentato – in esclusiva a Cittaceleste.it – la possibilità di un ritorno (anche se è ancora di proprietà della Lazio) ai biancocelesti del suo assistito: “E’ scappato all’Inter ad agosto quasi obbligato da un ambiente che non lo voleva più. Igli Tare ha detto che è un patrimonio della Lazio e ci ha sempre dimostrato vicinanza. Idem per Lotito. Andai con lui in Qatar per prendere Mauro. I soldi da mettere erano tanti, e tante squadre volevano Zarate. Squadre pronte ad offrire anche di più. Maurito però mi disse: “Luis, no, fai di tutto per la Lazio. Io voglio assolutamente questa maglia”.”

Rizzi poi ha raccontato dell’antagonismo con Totti, bandiera e capitano della Roma: “E’ rimasto innamorato della Lazio dal primo giorno. Ricordo ancora quando lo presentarono con numero 9. Poi gli spiegai che qui a Roma, si parlava solo di un numero 10, Totti. Ed allora lui disse: “Voglio la 10 Luis, per diventare l’antagonista di Totti”. Portò la Coppa Italia con i suoi grandissimi gol, il Derby, e poi quella maglia in cui scuciva la coccarda al capitano della Roma”.

Sul futuro di Zarate sembra esserci solo la Lazio: “Si possiamo dirlo. Mauro Zarate vuole tornare il Re di questa città. Metterà a disposizione quel professionismo che, al contrario delle illazioni scritte, ha sempre messo in campo. Si allenava anche con tre preparatori atletici supplementari. Non è certo la voglia che è mancata…”.