Zidane lascia il Real Madrid: Allegri in pole, ma chi andrà all’Inter? Juve avanti con Pirlo?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Maggio 2021 8:40 | Ultimo aggiornamento: 27 Maggio 2021 11:56
Zidane lascia il Real Madrid: Allegri in pole, ma chi andrà all'Inter? Juve avanti con Pirlo?

Zidane lascia il Real Madrid: Allegri in pole, ma chi andrà all’Inter? Juve avanti con Pirlo? FOTO ANSA

Prepariamoci a un giro di panchine davvero ampio: anche Zidane ha deciso di lasciare, e così il Real Madrid si mette alla ricerca di un nuovo allenatore. Così come l’Inter dopo l’addio di Conte. Così come sta facendo il Napoli dopo l’addio di Gattuso. Potrebbero farlo anche Barcellona e Juventus, ammesso che i bianconeri non decidano di andare avanti con Pirlo ira che Paratici è andato via.

Zidane lascia il Real Madrid

Zidane ieri sera ha annunciato al Real Madrid e ai suoi giocatori che lascerà il suo posto da allenatore. “La decisione è definitiva e il tecnico francese lo ha comunicato ai dirigenti del club e alla squadra”, scrive sul suo sito web il quotidiano sportivo As. Sulla stessa linea Marca, l’altro importante quotidiano sportivo con sede nella capitale spagnola, che cita quanto scritto dal giornalista italiano Fabrizio Romano sul suo account Twitter: “Il Real e Zidane pubblicheranno entrambi a breve un comunicato ufficiale per annunciare che si separeranno”. Il francese, sotto contratto fino al 30 giugno 2022 ma annunciato da tempo in partenza dalla stampa spagnola, sabato aveva detto che avrebbe discusso con il Real del suo futuro nei “prossimi giorni”.

Ora si apre il giro di panchine

Inter senza allenatore e Conte senza squadra. Real Madrid senza allenatore e Zidane senza squadra. Allegri in cerca di panchina, così come Sarri. Chi allenerà chi la prossima stagione? Inoltre c’è il rebus Juventus. Prima Allegri era favorito per il dopo Pirlo, poi ieri per il dopo Conte, ora scrivono sia il favorito per il Real Madrid. Quindi chi ci va ad allenare l’Inter? E il Napoli? Simone Inzaghi no, ha rinnovato con la Lazio. Forse Mihajlovic, forse Sarri, o forse proprio Zidane…