A qualcuno piace rock: lo spettacolo a Roma con Alex Pacifico e Marco Maddaloni

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 Giugno 2019 15:21 | Ultimo aggiornamento: 24 Giugno 2019 15:21
A qualcuno piace rock: lo spettacolo a Roma con Alex Pacifico e Marco Maddaloni

A qualcuno piace rock: lo spettacolo a Roma con Alex Pacifico e Marco Maddaloni

ROMA – Torna in scena al Teatro Olimpico di Roma L’Arte nel Cuore Onlus, nata nel 2005 come Accademia di formazione artistica per ragazzi disabili e normo dotati, con uno spettacolo straordinario. Mercoledì 26 giungo, infatti, gli allievi di questa importante realtà saranno sul palcoscenico con lo spettacolo “A Qualcuno Piace Rock”, trasformazione in chiave musicale, con tratteggi ironici e irriverenti – del più celebre successo cinematografico “A Qualcuno Piace Caldo”.

Il campione mondiale di judo, vincitore dell’ultima Isola dei Famosi, Marco Maddaloni sarà padrone di casa all’Olimpico assieme ad Alex Pacifico, manager e talent-scout, da molti anni Ambassador de L’Arte nel Cuore.

Come ogni anno sono anche attesi nelle prime file moltissimi personaggi del mondo dello spettacolo, del cinema e della tv. Chiaramente saranno presenti alcuni degli attori di “Detective per Caso”, il film presentato alla Festa del Cinema di Roma e proiettato nelle sale cinematografiche lo scorso mese di marzo.

5 x 1000

Il lungometraggio è stato interpretato interamente dai ragazzi de L’Arte nel Cuore, un progetto di fortissima integrazione sociale, dove i volti noti del grande schermo hanno solo prestato la loro immagine per qualche cameo. Un film che non parla assolutamente di disabilità, la cui trama è una commedia gialla.

Un messaggio sociale importante, quello che L’Arte nel Cuore Onlus continua a lanciare con queste iniziative. Merito di Daniela Alleruzzo, presidente e ideatrice dell’Accademia, che per prima si è spesa per realizzare questo progetto. Anche al Teatro Olimpico di Roma, mercoledì 26, gli allievi dell’Accademia metteranno in scena questo meraviglioso spettacolo, “A Qualcuno Piace Rock”, e sarà la giusta occasione per comprendere che dove c’è il talento non esistono barriere. (Fonte: L’Arte nel Cuore Onlus)