Brasile, zanzare geneticamente modificate per sconfiggere la febbre dengue

Pubblicato il 10 luglio 2012 20:50 | Ultimo aggiornamento: 10 luglio 2012 20:50

zanzaraBRASILIA – Zanzare geneticamente modificate per combattere la Febbre Dengue: è l’ultimo tentativo delle autorità brasiliane contro questa malattia mortale, che ogni anno colpisce solo in Brasile circa 430.000 persone.

L’idea è quella di allevare zanzare geneticamente modificate per abbattere la popolazione di quelle non modificate, in particolare le aedes aegypti, che causano la febbre “spacca-ossa”.

La “fattoria delle zanzare” è stata costruita al costo di circa 1.7 milioni di reali brasiliani, all’incirca mezzo milione di euro, e finanziata dal governo dello Stato di Bahia con l’aiuto del Ministero della Salute.

In questa “fattoria” le zanzare ricevono iniezioni di differenti virus che vengono trasmessi durante la riproduzione e uccidono le larve prima che nascano, in modo da far diminuire il numero di nuove zanzare.

L’esperimento ha dato buoni risultati nella cittadina di Juazeiro, nella parte centrale dello Stato di Bahia. Qui il numero di zanzare aedes aegypti è crollato del 90 per cento in sei mesi, secondo le stime ufficiali.

 

 

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other