Einstein & Me di Gabriella Greison in anteprima al Sala Umberto

di Francesca Cavaliere
Pubblicato il 16 settembre 2018 22:13 | Ultimo aggiornamento: 16 settembre 2018 22:13
Einstein & Me di Gabriella Greison in anteprima al Sala Umberto

Einstein & Me di Gabriella Greison in anteprima al Sala Umberto

RomaEinstein & Me, lo spettacolo-monologo che ci parlerà di Albert Einstein  attraverso Gabriella Greison nei panni della prima moglie dello scienziato, Mileva Maric, sarà in scena in anteprima al Teatro Sala Umberto di Roma il 23 settembre con la regia di Cinzia Spanò.

Il racconto della vita della coppia, durante il cui percorso insieme è nata la teoria della relatività, è stato scritto da una donna, la Greison dopo tante biografie su Einstein scritte da uomini.

Il punto di vista è quello della moglie di Einstein, una matematica di cui la nostra autrice si fa interprete a tutto tondo perché non solo ha raccontato la figura di Mileva, ma l’ha anche portata sul palcoscenico.

E’ dal suo genio infatti che il monologo deriva, tratto dal romanzo omonimo, Einstein & Me appunto che uscirà nelle librerie il 20 settembre, pochi giorni prima del debutto teatrale romano.

Una scrittrice speciale la Greison, una donna che accoglie dentro di se’ grandi talenti  e appassionata di scienza, infatti è una fisica,  che, come dice lei  stessa nel suo sito, ha un approccio scientifico ad ogni cosa della vita: “credo nell’unica fede che ho fatto mia: l’approccio scientifico ad ogni cosa della vita (tipo Spock o il comandante Data, della nave stellare Enterprise di Star Trek)” . Come lei stessa si definisce, è “ Una fisica che scrive libri e porta nei teatri i suoi racconti”.

Einstein & Me è un viaggio attraverso gli occhi di una donna che parte dagli anni della sua giovinezza, sognante e felice, per arrivare all’incontro del suo primo, grande, unico amore della vita, avvenuto tra i banchi di scuola, al Politecnico di Zurigo, e per poi finire con l’ultima parte della sua vita, tra riflessioni e cambiamenti, non solo interiori. La donna è Mileva Maric, serba, e attraverso il suo racconto riviviamo la vita vissuta insieme ad Albert Einstein per oltre vent’anni, anni fondamentali per lui e per la storia della fisica, fino alla formulazione della teoria della relatività ristretta (con la famosa formula E=mc²). Una vita vissuta in simbiosi tra i due, che ha permesso ad entrambi di crescere e creare, tra lezioni all’università, lunghe camminate in montagna, esami, soste ai tavolini del Café Metropole, laboratori di fisica, salotti, figli, e battaglie contro gli stereotipi e i luoghi comuni a cui la donna doveva sottostare in una società come quella di inizi ‘900.

Chiunque può identificarsi nelle vicende evocate in questo monologo, metafora bellissima per tutti noi, delle piccole azioni che compiamo ogni giorno, dei grandi progetti, delle speranze, dei cambiamenti, degli opposti che inevitabilmente si attraggono. Chiunque è mosso dalla ricerca affannosa verso la conoscenza e la realizzazione dei propri sogni.

Einstein & me nasce grazie alle ricerche fatte tra Zurigo e Berna di Gabriella Greison (fisica, scrittrice, e protagonista sul palco delle sue rappresentazioni teatrali da diversi anni) per la scrittura del romanzo “Einstein e io”, edito da Salani, che sarà nelle librerie a partire dal 20 settembre 2018. “Einstein & me” verrà messo in scena per la prima volta il 23 settembre 2018 al Teatro Sala Umberto di Roma.

SALA UMBERTOVia della Mercede, 50 – 00187 Roma – tel.06.6794753

domenica ore 21

Prezzi da 23€ a 15€

www.salaumberto.com

prenotazioni@salaumberto.com