Foibe. Simone Cristicchi, Magazzino 18 in scena a Milano

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 febbraio 2014 0:34 | Ultimo aggiornamento: 18 febbraio 2014 0:34

simone cristicchiMILANO – Simone Cristicchi si esibirà in uno dei teatri di Milano con la sua opera ‘Magazzino 18’, incentrata sulle vittime delle foibe, davanti agli studenti delle scuole superiori della città: è il risultato del voto arrivato nell’aula del Consiglio comunale del capoluogo lombardo su una mozione presentata da Fratelli d’Italia e Ncd dopo le polemiche seguite alle frasi choc sulle foibe scritte sul web da un consigliere di zona.

Il documento, che ha raccolto 37 voti favorevoli e l’astensione di Mattia Calise del M5s, era stato annunciato nella discussione in aula seguita alle frasi scritte nel Giorno del Ricordo dal consigliere di Zona 9 (poi dimessosi), Leonardo Cribio (Prc), che aveva scritto ”Nelle foibe c’è ancora posto”.

La mozione – che auspica ”una memoria condivisa” – chiede al sindaco di invitare l’artista, anche in considerazione delle ”contestazioni antidemocratiche subite da Cristicchi in varie città d’Italia in occasione della rappresentazione dello spettacolo”, per dimostrare come Milano sia ”città aperta verso tutte le forme di arte, pensiero e socialità”.