Sgarbi porta il suo Raffaello al Teatro Olimpico di Roma

di Francesca Cavaliere
Pubblicato il 9 Ottobre 2019 12:12 | Ultimo aggiornamento: 9 Ottobre 2019 12:12

Sgarbi porta il suo Raffaello al Teatro Olimpico di Roma

ROMA-  Vittorio Sgarbi fa spettacolo al Teatro Olimpico col suo Raffaello, uno dei più grandi artisti di ogni tempo.

Dal 9 al 13 ottobre Sgarbi calcherà così per la terza volta lo stesso palcoscenico che aveva ospitato il suo Caravaggio e il suo Michelangelo offrendo ancora una volta la sue performance- molto apprezzate dal pubblico a giudicare dalle presenze- che ci fanno capire come artisti antecedenti il nostro secolo abbiano fortemente inciso il modo di percepire il quotidiano in cui siamo immersi..

L’ opera di Raffaello segnò un tracciato imprescindibile per tutti i pittori successivi, fu di vitale importanza per lo sviluppo del linguaggio artistico dei secoli a venire, diede vita ad una scuola che fece arte “alla maniera sua” divenendo un modello fondamentale per tutte le accademie, come dimostra la sua influenza ravvisabile anche in pittori moderni e contemporanei.

Già il suo “Caravaggio”- con cui Vittorio Sgarbi esordì al Festival La Versiliana nell’estate 2015- riuscì a portare il pubblico fin dentro le viscere artistiche e sociali del Merisi, ammaliandolo con inedite percezioni e dall’abile miscela di racconto, immagini e suoni e portandolo a sperimentare l’indissolubile comunione con l’esperienza caravaggesca, esperienza rinnovata nei sequel degli altrettanto fortunati “Michelangelo” (Stag.2017/18) e “Leonardo” (Stag.2018/19).

Dopo Caravaggio, Michelangelo e Leonardo, il quarto protagonista su cui vertono le nuove indagini del Vittorio “Nazionale” compone un trittico sul Rinascimento giungendo a RAFFAELLO SANZIO (1483/1520) a cui, col Raffaello di Sgarbi, viene anticipato un tributo a ciò che sarà istituzionalmente per la ricorrenza dei 500 anni dalla morte.

Raffaello, uno spettacolo con Vittorio Sgarbi, è al Teatro Olimpico di Roma in Piazza Gentile da Fabriano, 17. Dal 9 al 13 ottobre, dal martedì al sabato ore 21 – domenica ore 18

Prezzi da 39,00 a 14,50

Musiche composte, ed eseguite dal vivo da Valentino Corvino 

Scenografie video:

Elide Blind _ Niccolò Faietti _ Domenico Giovannini

Mikkel Garro Martinsen _ Simone Tacconelli _ Simone Vacca