Acido in faccia, il servizio de Le Iene: “In Gb casi aumentati del 940% in sei anni”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 novembre 2018 9:46 | Ultimo aggiornamento: 5 novembre 2018 9:46
Acido in faccia, il servizio de Le Iene: "In Gb casi aumentati del 940% in sei anni"

Acido in faccia, il servizio de Le Iene: “In Gb casi aumentati del 940% in sei anni”

ROMA – Negli ultimi sei anni in Gran Bretagna i casi di aggressione con acido denunciati sono aumentati del 940%. Di questo si è occupato Pablo Trincia con un servizio per Le Iene.

Pablo Trincia ha intervistato alcune vittime di attacchi con l’acido. “Sono andata  nel panico perché ho pensato ‘qualcuno mi ha lanciato dell’acido’, la mia pelle bruciava tantissimo”, racconta Sophie. La persona che le ha lanciato l’acido, lasciandole una grossa cicatrice sulla spalla, è Arthur Collins, poi arrestato e condannato a 20 anni di carcere. 

“Ho sentito una sostanza addosso. Sentivo la faccia che mi bruciava, il braccio pure. Anche i vestiti bruciavano. Ho visto che chi mi aveva lanciato l’acido stava ridendo”, racconta Samir, un’altra vittima, che al momento dell’attacco non aveva a disposizione abbastanza acqua per limitare i danni dell’acido. 

Pablo Trincia decide di incontrare Jermaine Lawlor, uno strano personaggio che si fa pagare un sacco di soldi per interviste in cui sostiene di aiutare i ragazzi di tutto il mondo a stare lontani dalle bottiglie di acido. 

Ecco il servizio del programma di Italia Uno: https://www.iene.mediaset.it/video/acido-sfregiati-faccia-inghilterra_219059.shtml