Adrian, Morgan contro Adriano Celentano: “Non è Pasolini. Non deve fare l’intellettuale”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 gennaio 2019 19:50 | Ultimo aggiornamento: 30 gennaio 2019 1:33
Adrian, Morgan contro Adriano Celentano: "Non è Pasolini. Non deve fare l'intellettuale"

Adrian, Morgan contro Adriano Celentano: “Non è Pasolini. Non deve fare l’intellettuale”

ROMA – Intervistato da “Libero”, Morgan se la prende con Adriano Celentano: “Cosa ne penso di ‘Adrian‘? Mi sono piaciute alcune cose – spiega Morgan – come la scena del confessionale con Frassica. Però lo spettacolo era troppo sofisticato, troppo intellettualoide. Celentano è uno che sa comunicare a livello di massa, ma non è un filosofo, non è Severino”.

“Perché deve fare così? – continua Morgan nell’intervista a “Libero” – Anche perché di cantanti come lui ce ne sono pochi, è uno dei più grandi di tutti i tempi. Ma qui ha fatto troppa metacomunicazione. E lui non è Pasolini, non è Indro Montanelli. Cioè, non è un intellettuale, è una rockstar”.

“Invece – conclude Morgan – vuole andare lui a fare il filosofo: è troppo concentrato su di sé, al punto che fa un fumetto dove lui è giovane. È per soddisfare la sua vanità, il suo narcisismo che fa questo. Ma non importa a nessuno di vederlo giovane, di vedere Celentano che fa l’ artista concettuale, come se fosse Marcel Duchamp”.