Adriano Celentano: “Asia Argento non doveva essere esclusa da XFactor. Produttori ipocriti”

di redazione Blitz
Pubblicato il 22 ottobre 2018 10:43 | Ultimo aggiornamento: 22 ottobre 2018 10:43
Adriano Celentano: "Asia Argento non doveva essere esclusa da XFactor. Produttori ipocriti"

Adriano Celentano: “Asia Argento non doveva essere esclusa da XFactor. Produttori ipocriti”

ROMA  –  Asia Argento si guadagna un altro, insospettabile, sostenitore come giudice rimosso di XFactor: Adriano Celentano. Il molleggiato ha criticato il talent musicale per aver escluso l’attrice dal programma dopo le accuse di Jimmy Bennett.

“Peccato. Perché XFactor è un bel programma, intelligente e fatto bene, soprattutto grazie al prezioso apporto dei magnifici quattro, mi riferisco ai giudici: Manuel Agnelli, Fedez, Mara Maionchi e Asia Argento, naturalmente senza nulla togliere al nuovo arrivato (ancora presto per dire)”, ha detto Celentano.

Peccato, secondo Celentano, “perché con un programma così, uno si immagina che anche i padroni siano all’altezza di ciò che producono, e invece no. Improvvisamente scopriamo che alle spalle della bella X si nasconde un mostro dal falso moralismo pronto a condannare e a eliminare in nome della sua traboccante ipocrisia. Per cui senza minimamente riflettere“, ha aggiunto Celentano, si finisce con il credere a “chi l’ha ricattata”.

E poi l’affondo: “Asia? Fuori. Decretano gli ipocriti. Può una, bella come te, violentare qualcuno che poi, casualmente, questo qualcuno è anche un uomo? No, non può perché io ti conosco Asia. Se c’è qualcuno, davvero capace di violentare non sei tu, ma quei tizi che si incipriano la faccia per coprire lo sporco che hanno dentro”.