Aldo Grasso: “Minzolini? Il peggior Tg1 di sempre”

Pubblicato il 11 Dicembre 2011 15:49 | Ultimo aggiornamento: 11 Dicembre 2011 15:51

Augusto Minzolini (Lapresse)

ROMA – Rinviato a giudizio per peculato, il futuro di Augusto Minzolini sarà lontano dalla direzione del Tg1. Il direttore generale Rai, Lorenza Lei, ha proposto Alberto Maccari come sostituto ad interim, ossia fino al 31 gennaio. E il giudizio sulla direzione Minzolini non è stato tenero. Secondo Aldo Grasso “ha fatto il peggior Tg1 di sempre”.

In un Paese in cui è tollerata la cresta, dall’amministratore delegato alla badante ucraina, solo Minzo deve diventare l’agnello sacrificale? – scrive il critico televisivo del Corriere della Sera – Minzo è accusato di essere fazioso, berlusconiano di stretta osservanza. Difficile però trovare un direttore Rai che non sia stato scelto per fedeltà politica, che non abbia in Parlamento un suo azionista di riferimento. È una consuetudine triste e antica: al vincitore delle elezioni spettano le spoglie di Viale Mazzini. A fazioso succede fazioso, al congenito opportunismo la vanesia disponibilità dei singoli, fino a quando la Rai non troverà una sua autonomia. Se mai la troverà“.

Le foglie ingialliscono, gli ascolti del Tg1 perdono colpi, la concorrenza si fa sotto, l’imparzialità non è più una virtù, l’arte di nascondere le notizie più importanti prende piede, i servizi sulle vacanze e sulle stravaganze inutili aumentano a dismisura. E Minzo, che fa Minzo? Beh, una piccola colpa gliela si potrebbe imputare: ha fatto il più brutto Tg1 della storia della Rai“.