Alessandra Appiano, un suicidio senza motivo apparente

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 giugno 2018 8:41 | Ultimo aggiornamento: 5 giugno 2018 8:41
Alessandra Appiano, il suicidio e la reazione di amici e colleghi

Alessandra Appiano, un suicidio senza motivo apparente

ROMA – Nessuno immaginava che Alessandra Appiano potesse togliersi la vita. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Un suicidio, scrive Oggi, senza motivo apparente: tra gli amici e i colleghi resta lo sconforto per questo gesto in qualche modo annunciato da quei messaggi inquietanti su Facebook in cui si diceva stanca e fragile.

Solo lo scorso 30 maggio la Appiano aveva compiuto 59 anni e pochi mesi fa aveva pubblicato il suo ultimo libro, Ti meriti un amore, per Cairo Publishing. Il sito Oggi scrive che nulla lasciava presagire un tale gesto:

“Impegnata nel sociale, ambasciatrice di Oxfam, ong che si batte contro la fame nel mondo, nel 2013 le era stato assegnato l’Ambrogino d’oro, massima onorificenza di Milano. Amici, conoscenti, colleghi e utenti social che la seguivano sono tutti sotto choc. Dice Eleonora Daniele: “Grande dolore per la improvvisa scomparsa dell’amica Alessandra Appiano. Anima bella e profonda come poche ne ho conosciute..”.

Non sa darsi una spiegazione Enrica Bonaccorti, che scrive: “Era davvero bella e buona, intelligente elegante generosa sempre allegra e serena. Ma nessuno conosce il fantasma che ci abita”. Un esempio per Monica Leofreddi: “La invitavo spesso ai miei programmi perché sapeva dire le cose con garbo, con intelligenza”. E ricorda Francesca Barra: “Aveva sempre una parola di incoraggiamento. Mi ha difesa e sostenuta come poche altre colleghe… Elegante, bellissima, compita”.