Alessandro Cecchi Paone: “Sardine? Ecco cosa ho detto a Francesca Pascale”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Dicembre 2019 15:17 | Ultimo aggiornamento: 11 Dicembre 2019 15:17
Alessandro Cecchi Paone, Ansa

Alessandro Cecchi Paone (foto Ansa)

ROMA – Alessandro Cecchi Paone, ospite a Un Giorno da Pecora su Rai Radio1, parla delle Sardine e di Francesca Pascale: “Le sue parole sulle Sardine? E’ un punto su cui siamo d’accordo. Le Sardine le sostengo pubblicamente e sarò sicuramente in piazza a Roma, sabato. Ho detto alla Pascale che se vuole possiamo andare insieme, e lei mi ha risposto che vorrebbe ma sta valutando l’opportunità”.

“Se andremo alla manifestazione? Non l’ho sentita su questo ma Francesca non fa mai nulla che possa turbare il presidente. Lei lo ama alla follia, lo ha corteggiato per più di un decennio”. La Pascale sta pensando di andare in politica? “Non mi risulta, la politica l’ha fatta e non credo voglia ricominciare”.

Francesca Pascale: “Potrei manifestare con le Sardine”

Tutti fan delle sardine. Anche Francesca Pascale, la compagna dell’ex premier Silvio Berlusconi si fa catturare dalle invasioni delle piazze. Ma le “sposta” un po’ sul centrodestra. “Ritrovo elementi e quella libertà – ha detto – che furono propri della rivoluzione liberale di Berlusconi. Mi auguro non facciano come i grillini”. E annuncia di “valutare il piacere di riscendere in piazza il 14 dicembre”.

La risposta delle sardine? Benvenuta. Perché per il movimento “è benvenuto a chiunque sia contro il sovranismo”, spiega uno dei leader dell’onda anti-Salvini, Mattia Santoni. Concetto ribadito anche durante la manifestazione di Cagliari davanti a circa 4000 persone: “Siamo aperti al dialogo – ha detto Lorenzo Caddeo, uno dei promotori – chiunque abbracci il messaggio dell’antiretorica è ben accetto. Chiunque voglia dialogare è benvenuto: a noi interessano i contenuti”.

Fonte: Un Giorno da Pecora, Il Fatto Quotidiano.