Alessandro Cocco morto: era comparso 30mila volte in televisione

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Gennaio 2020 14:20 | Ultimo aggiornamento: 8 Gennaio 2020 14:20
Alessandro Cocco, morto re presenzialisti in tv: 33mila apparizioni

Alessandro Cocco

ROMA – Alessandro Cocco è morto a 78 anni nel suo paese di Gornate Olona, in provincia di Varese. L’uomo era il re dei presenzialisti in televisione e aveva superato le 30mila apparizioni sul piccolo schermo, di cui 10mila come spettatore in studio.

Anche se per molti il suo nome non dice nulla, Cocco aveva un viso conosciuto ed era diventato popolare come le principali star televisive, scrive il TgCom 24. L’uomo infatti è entrato nel Guinness dei primati per essere apparso 33mila volte in televisione, repliche comprese.

Originario di Vardagno, nella provincia di Vicenza, si era trasferito da giovane a Gornate Olona e lavorava come operaio. Poi per caso nel 1976 fu invitato ad assistere a “Schiaffo e bacio”, una trasmissione condotta da Raffaele Pisu su TeleAltomilanese, una delle primissime tv private lombarde. 

Da allora della presenza in televisione ne ha fatto uno stile di vita, passando per le tv private fino ad arrivare a Rai e Mediaset. Sempre in prima fila, fino a diventare popolare.  (Fonte TgCom 24)