“Amici”, squilla un cellulare e Alessandra Celentano si infuria

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 gennaio 2019 9:26 | Ultimo aggiornamento: 9 gennaio 2019 10:44
"Amici", squilla un cellulare e Alessandra Celentano si infuria

“Amici”, squilla un cellulare e Alessandra Celentano si infuria

ROMA – Squilla un cellulare in sala relax e Alessandra Celentano, insegnante di “Amici”, si infuria e annuncia una dura punizione per la squadra: “Ho visto che ridevate – dice la Celentano ai ragazzi – Credo ci sia ben poco da ridere, sapete? Tutti poi. Non è tanto il discorso del cellulare, anche se grave, ma di serietà da parte vostra per il ruolo che ricoprire e nel luogo in cui vi trovate. Ne avevamo già parlato, ma sembra di avere a che fare con dei bambini di tre anni, invece che con degli adulti. E’ una mancanza di rispetto, mi dispiace. Sono stufa di rivestire il ruolo di Caporale ogni santa volta e passo per l’arpia della situazione”.

“Per chiudere ci vuole un provvedimento – conclude l’insegnante – altrimenti qui non se ne esce. Nella sfida a squadre di sabato, Marco e i suoi compagni partiranno con due punti a sfavore”.