Amici, Marcus Bellamy condannato a 20 anni per omicidio. Valerio Pino: “Il dolore mi lacera”

di redazione Blitz
Pubblicato il 14 marzo 2019 13:09 | Ultimo aggiornamento: 14 marzo 2019 13:09
Amici, Marcus Bellamy condannato a 20 anni per omicidio. Valerio Pino: "Il dolore mi lacera"

Amici, Marcus Bellamy condannato a 20 anni per omicidio. Valerio Pino: “Il dolore mi lacera” (Foto Facebook)

NEW YORK – L’ex ballerino di Amici di Maria De Filippi Marcus Bellamy è stato condannato a vent’anni di carcere per l’omicidio del suo compagno, il tecnico informatico Bernardo Almonte, strangolato a 27 anni durante un violento litigio in un appartamento al quinto piano di una palazzina del Bronx, a New York. La notizia ha avuto ampia eco in Italia, dove Valerio Pino, anche lui ex ballerino di Amici ed ex di Bellamy, ha commentato addolorato la sentenza. 

“Questa notizia mi pesa così tanto da schiacciarmi il cuore! Il dolore mi lacera dentro, sto male piango e non riesco a dormire mi sento morire. Avrei voluto amarti tutta la vita come ho fatto nei 5 mesi vissuti insieme”, ha scritto su Twitter. 

Non molto tempo fa Valerio Pino, aveva rivelato in una intervista: “Nel 2010 Bellamy era un mio collega, eravamo innamorati. Non era solo passione, c’era sentimento, stavamo insieme 24 ore su 24. Fare il suo nome adesso fa un po’ male, perché ora lui è in carcere per aver ucciso il suo compagno. Io ho dormito con lui 4 mesi. Con me era educatissimo e molto dolce, non posso parlarne male. Era lui il ballerino con il quale non riuscivamo a controllare la passione e l’impulso ad Amici”.

Fonte: Twitter, Attitude