Anna Mazzamauro: “Non è stato Brignano a picchiarmi sul set di Poveri, ma ricchi”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 febbraio 2018 13:48 | Ultimo aggiornamento: 22 febbraio 2018 13:48
Anna Mazzamauro poveri ma ricchi

Anna Mazzamauro

ROMA – “No, non è stato Enrico Brignano a picchiarmi sul set di ‘Poveri, ma ricchi‘”. E’ la confessione di Anna Mazzamauro a Peter Gomez, durante l’intervista a La Confessione, sul canale Nove.

Dopo che l’attrice svelò l’accaduto a dicembre, i social avevano individuato in Enrico Brignano il “colpevole”. L’attore romano aveva mostrato a Il Fatto Quotidiano le prove a sua discolpa. La Mazzamauro , per la prima volta, spiega cosa accadde sul set.

“Siccome, senza volerlo, ho accavallato una mia battuta su quella di un altro attore, sono stata strattonata con tanta forza che si è spostato il menisco dell’orecchio“. “Ha subito un danno permanente?”, incalza il conduttore. “Sì, una lesione molto grave”.

L’attrice punta il dito contro i collaboratori sul set del film di Fausto Brizzi che le hanno chiesto di mettere tutto a tacere: “Queste oche del Campidoglio starnazzavano per annunciare a Roma che stava per arrivare il barbaro”, lascia intendere la Mazzamauro.

Inoltre, “la produzione silenziato tutto, quella stessa produzione che quando è scoppiato lo scandalo Brizzi, ha lasciato che lo si dipingesse come un mostro”. “Ma insomma ci dica chi è stato a maltrattarla signora Mazzamauro”, torna a chiedere Gomez. “E allora, lei signor Gomez, mi lasci parlare…”.

L’intervista completa andrà in onda venerdì sera, 23 febbraio, alle ore 23 su Nove.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other