Asia Argento: “Perché vado in Tv? Perché mi pagano”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 aprile 2019 13:13 | Ultimo aggiornamento: 30 aprile 2019 13:13
Asia Argento: "Perché vado in Tv? Semplice. Perché mi pagano tanto" (foto Ansa)

Asia Argento: “Perché vado in Tv? Semplice. Perché mi pagano tanto” (foto Ansa)

ROMA – Intervistata da “Rolling Stone”, Asia Argento parla del suo ultimo anno. Un anno decisamente tormentato scandito dal movimento MeToo, dalle accuse di Jimmy Bennett, dal suicidio del compagno Anthony Bourdain, dalla relazione con Fabrizio Corona e dall’esclusione dalla giuria di “X Factor”.

“Si è spostata l’attenzione dalla creazione, da quello che ho fatto, a una morbosità sul mio privato – dice Asia Argento – Sono diventata un fatto di cronaca per quello che faccio, le persone che vedo, che mi circondano, che vedono i miei messaggi”.

“Tutto ciò – continua – è stato completamente alienante, però anche questo fa parte della longevità del mio mestiere: ne ho viste e ne ho vissute di cotte e di crude, non solo in questo anno. Lavoro nello show business da quando avevo nove anni e ho visto cose che voi umani non potete neanche immaginare. Quindi quest’anno, sì, è stato terribile”.

“Perché tanta televisione? Mi hanno pagato tanto. Come potevo sopravvivere, come mamma single di due figli, che mantengo da sola, avendo perso il lavoro – perché l’ho perso – e senza prospettive, sola al mondo? (…) Non è facile. Quindi, se l’unico introito che potevo avere era andare in tv a raccontare i ca*** miei, non ho nessun orgoglio in questo. Per mantenere la mia famiglia ho fatto di tutto, in questi anni”.

E ancora: “Ho venduto qualsiasi cosa, come la mia batteria. Ci tenevo, aveva un valore per me. Non me ne frega niente dei soldi, l’importante è mantenere i miei figli. Quindi ho partecipato a queste trasmissioni per questo motivo, non te lo nego. Altrimenti non ci sarei mai andata in vita mia”. Fonte: Rolling Stone.