Avanti un Altro, il concorrente assomiglia al “Bonus”. Bonolis: “Sembrano le Kessler, barbute”

di Gianluca Pace
Pubblicato il 6 Marzo 2019 9:18 | Ultimo aggiornamento: 6 Marzo 2019 9:18
Avanti un Altro, il concorrente assomiglia al "Bonus". Bonolis: "Sembrano le Kessler, barbute"

Avanti un Altro, il concorrente assomiglia al “Bonus”. Bonolis: “Sembrano le Kessler, barbute”

ROMA – A “Avanti un Altro” quando entra in studio il nuovo concorrente, tal Andrea, Paolo Bonolis nota subito la somiglianza con il “Bonus”, Daniel Nillson. In effetti Andrea, se non per qualche chilo in più, assomiglia davvero al “Bonus”. Ad accomunarli c’è la stessa chioma bionda e la stessa barba incolta.

“Sono educatore di sostegno a scuola d’inverno – spiega Andrea – d’estate invece lavoro con i bambini in mare. Sono un po’ un californiano trapiantato a Rimini”. “Assomigli anche a un finlandese – lo ferma Bonolis – a uno svedese”.

“Ma a me… – dice Andrea – piace più l’America”.

“Guarda che roba. Roba da matti” – dice Paolo Bonolis quando arriva il “Bonus” – Sembrano le Kessler barbute! Però vede l’italiano? Almeno lui mette le scarpe”. “Lui però – dice Andrea – ha gli addominali. Io invece i lardominali…”.

Fonte: Avanti un Altro.