Avanti un altro, Luca Laurenti mette alla prova il finto morto cerebrale toccandogli le parti intime

di Redazione blitz
Pubblicato il 23 gennaio 2019 8:50 | Ultimo aggiornamento: 23 gennaio 2019 8:50
avanti un altro

Avanti un altro, Luca Laurenti mette alla prova il finto morto cerebrale toccandogli le parti intime

ROMA – Questa volta è un siparietto ‘fuori gara’, a non essere sfuggito ai telespettatori di Avanti un altro. Il quiz show, infatti, si fonda anche e soprattutto sulle gag e gli sketch divertenti dei due conduttori, Paolo Bonolis e Luca Laurenti, che spesso punzecchiano chi si siede di fronte a loro per giocare. E spesso i concorrenti sono un po’ “particolari”.

L’altra sera infatti un concorrente si è presentato dicendo di svolgere un lavoro decisamente fuori dal comune: interpretare il morto cerebrale durante i convegni di medicina. 

È bastata questa affermazione a lasciare pubblico e presenti in studio basiti e, neanche a dirlo, non si sono fatti attendere doppi sensi e provocazione. Ma niente in confronto a quello che è successo poi. Bonolis e Laurenti erano a dir poco incuriositi da questo suo lavoro, che consiste anche nel simulare riflessi condizionati, e si è quindi proceduto con una dimostrazione pratica in studio. Il concorrente si è perciò steso sul pavimento e ha finto di essere morto.

Mentre Bonolis ha provato a toccargli un braccio, Laurenti non si è lasciato sfuggire l’occasione e ha fatto un gesto inaspettato. Il maestro voleva mettere alla prova il concorrente e vedere quale tipo di riflesso avrebbe avuto se gli avesse toccato le parti intime. E nonostante il divieto del conduttore, il maestro ha così allungato un po’ troppo le mani tra lo stupore dello stesso Bonolis e dei presenti. La reazione del concorrente? Stimolato in un punto inatteso, ha alzato le gambe in una sforbiciata comica provocando una risata ancora più contagiosa nel pubblico in studio.