Baby pensionata a 29 anni: la storia dell’ex bidella a Quinta Colonna

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 marzo 2018 16:58 | Ultimo aggiornamento: 30 marzo 2018 16:58
Baby pensionata a soli 29 anni, ora ne ha 64: la storia dell'ex bidella a Quinta Colonna

Baby pensionata a 29 anni: la storia dell’ex bidella a Quinta Colonna

ROMA – Una baby pensionata che ha smesso di lavorare a 29 anni.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

La trasmissione di Rete 4 Quinta Colonna ha parlato della storia di un’ex collaboratrice scolastica di Pozzuolo del Friuli che da 35 anni gode di una rendita vitalizia. Per vedere il servizio completo clicca qui.

Il programma condotto da Paolo Del Debbio ha parlato di una 64enne di Pozzuolo del Friuli che andò in pensione ad appena 29 anni con 14 anni, 6 mesi e un giorno di contributi versati.

Oggi, a distanza di 35 anni, la “baby pensionata da record”, così la definisce il servizio di Elena Redaelli, percepisce ancora il 94% del suo ultimo stipendio in base a quanto previsto dal famoso e autolesionistico decreto legge di Mariano Rumor (Dc), firmato il 29 dicembre 1973 sotto la presidenza di Giovanni Leone. E’ stato calcolato che la nonnina di Puçui ha già ricevuto una somma che supera i 200 mila euro. Ma quello della signora friulana è solamente uno dei tanti esempi di babypensioni che alle casse dello Stato costano e pesano lo 0,4% del Pil.