Ballando con le Stelle, la battuta di Osvaldo a Veera Kinnunen: “Sei peggio di Zeman…”

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 31 marzo 2019 18:28 | Ultimo aggiornamento: 31 marzo 2019 18:28
Ballando con le Stelle, la battuta di Osvaldo a Veera Kinnunen: "Sei peggio di Zeman..."

Ballando con le Stelle, la battuta di Osvaldo a Veera Kinnunen: “Sei peggio di Zeman…” (foto da storia Instagram)

ROMA – Buona la prima per Daniel Pablo Osvaldo e Veera Kinnunen. L’ex calciatore, tra le altre, di Juventus, Roma e Inter ha dimostrato di avere talento anche nel ballo. Osvaldo è risultato uno dei migliori della prima puntata di Ballando con le Stelle 2019. Dopo aver appeso gli scarpini al chiodo tre anni fa, Osvaldo ha intrapreso la carriera da cantante con il gruppo argentino “Barrio Viejo”.

Ballando con le Stelle, Osvaldo brilla con Veera Kinnunen

Con la sua band, Osvaldo è stato protagonista di numerose serate tra Argentina e Italia, i due paesi dove è più popolare. Osvaldo ha la musica nel sangue e lo ha dimostrato anche sulla pista da ballo di Ballando con le Stelle. Osvaldo ha talento da vendere ma è stato affiancato anche da una straordinaria Veera Kinnunen, considerata da molti come la maestra di ballo più brava di Ballando con le Stelle. Veera Kinnunen ha pensato per Osvaldo una coreografia che l’ex attaccante della Nazionale Italiana ha eseguito alla perfezione strappando gli applausi del pubblico e dei giudici.

Prima di mostrare la sua prestazione in diretta tv, la Rai ha deciso di mandare in onda alcune immagini che hanno sintetizzato la settimana di allenamenti di Osvaldo sotto la guida tecnica di Veera Kinnunen. Osvaldo si è sottoposto ad allenamenti particolarmente duri da un punto di vista fisico.

Così duri che Osvaldo si è lasciato andare ad una battuta nei confronti di Veera Kinnunen: “Sei peggio di Zeman… Non facevo allenamenti così duri dai tempi di Zeman”. Osvaldo con questa battuta ha ricordato gli allenamenti di Zeman, particolarmente duri da un punto di vista fisico. Zeman sottoponeva i calciatori a carichi di lavoro enormi. L’allenatore boemo sottoponeva i suoi calciatori ai famosi gradoni o alla corsa sulla spiaggia. Osvaldo ha voluto ricordare il suo vecchio allenatore al termine di prove di ballo particolarmente faticose agli ordini di Veera Kinnunen.