Ballando con le stelle, Sara Di Vaira commossa: “Lasse Matberg per me ha già vinto”

di redazione Blitz
Pubblicato il 31 maggio 2019 23:31 | Ultimo aggiornamento: 31 maggio 2019 23:38
Ballando con le stelle, Sara Di Vaira commossa: "Lasse Matberg per me ha già vinto"

Ballando con le stelle, Sara Di Vaira commossa: “Lasse Matberg per me ha già vinto”

ROMA – Sara Di Vaira in lacrime a Ballando con le stelle. L’insegnante del programma di Milly Carlucci si è commossa per la bravura del suo allievo, Lasse Matberg. “Non sarà il ballerino più bravo, ma io ho già vinto”, ha detto una orgogliosissima Sara Di Vaira dopo che il suo Lasse aveva conquistato la giuria aggiudicandosi il massimo dei voti.

“Io ho già vinto, non ho avuto con me un ballerino bravo, ma una bella persona”, ha dichiarato la ballerina. “Non è il ballerino più bravo, ma sicuramente è una delle più belle persone che ci sono state qui a Ballando con le Stelle”.

Per Lasse, in effetti, è stato un coro di commenti positivi e di complimenti, anche dalla solitamente rigida Selvaggia Lucarelli: “Hai l’educazione della Vukotic, la gentilezza di Ettore Rossi, la simpatia di Angelo Russo, la competitività di Dani Osvaldo e più ironia di Nunzia De Girolamo”, ha commentato la blogger chiamando in causa tutti i concorrenti finalisti. 

5 x 1000

Lasse è arrivato in finale in questa serata di venerdì 31 maggio, ma bisognerà vedere se sarà lui a vincere quest’edizione di Ballando con le stelle. Quel che è certo è che è già uno dei vincitori morali del programma.

Sottotenente della Marina norvegese, laureato in discipline sportive, Lasse Matberg è nato in Norvegia l’11 luglio del 1986. Lasse è felicemente single, nonostante riceva molte avances. Seguitissimo sui social network, su Instagram ha oltre 600mila follower. Ma dietro a questo gigante buono c’è una storia di bullismo che lui stesso ha raccontato: “Avevo 9-10 anni e i bambini, che avevano dai 12 ai 13 anni, cominciarono a prendermi di mira. Mi dicevano cose brutte […] Ero grosso e quindi non mi venivano a menare, mi maltrattavano con le parole però, e a volte le parole fanno più male dei pugni”, ha raccontato Lasse Matberg a Storie Italiane. La svolta arrivò a 15 anni: “Quando mi sono tolto l’apparecchio la vita ha cominciato a sorridermi, è stata una grande svolta, ho trovato ragazza e da felice sono diventato strafelice”. (Fonte. Ballando con le stelle)