Barbara D’Urso vs Corona: “Disse che mio figlio fumava spinelli. Non lo accetto”

Pubblicato il 28 gennaio 2013 16:37 | Ultimo aggiornamento: 28 gennaio 2013 16:39
Barbara D'Urso vs Corona: "Disse che mio figlio fumava spinelli. Non lo accetto"

Barbara D’Urso vs Corona: “Disse che mio figlio fumava spinelli. Non lo accetto”

ROMA – Barbara D’Urso non perdona Fabrizio Corona che “schiaffò mio figlio in prima pagina dicendo che aveva in mano uno spinello e invece era una sigaretta”.

Il racconto lo ha fatto la D’Urso in persona durante l’ultima puntata di “Domenica live”. In studio non c’era ovviamente Fabrizio Corona, che è in carcere, ma l’amico e collega Maurizio Sorge che ha accusato la conduttrice per non essere stata obiettiva sul caso Corona. “Hai detto: ‘Non riesco neanche a pronunciare il nome di Corona’”, ha ricordato Sorge, riferendosi alla scorsa puntata di Domenica Live.

Leggi anche Fabrizio Corona torna in Italia e va in carcere. I fan lo accolgono (foto)

Barbara D’Urso allora ha spiegato: “Io ho fatto la scelta precisa di non parlare di Fabrizio Corona in questi ultimi due anni perché ci sono molte cause civili fra me e lui. Ora, la testata giornalistica per la quale sono orgogliosa di lavorare, mi chiede di parlarne e io lo faccio”. Poi la Barabara nazionale ha raccontato in particolare il caso che più l’ha ferita e in cui c’entra Corona: “Una delle cause che ho in ballo con lui – ha raccontato – è perché Corona ha preso la faccia di mio figlio e l’ha sbattuta in prima pagina facendo credere che quello che aveva in mano fosse uno spinello e non una sigaretta. Si è permesso di toccare mio figlio e proprio perché sono mamma non ho potuto accettarlo”.