Barbara D’Urso: “Resterò a Mediaset molto, molto tempo”. Contratto blindato. Mistero sul cachet

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 maggio 2018 8:55 | Ultimo aggiornamento: 17 maggio 2018 8:55
Barbara D'Urso: "Resterò a Mediaset molto, molto tempo". Contratto blindato. Mistero sul cachet

Barbara D’Urso: “Resterò a Mediaset molto, molto tempo”. Contratto blindato. Mistero sul cachet (Foto Ansa)

ROMA – Il suo Grande Fratello ultimamente è stato criticato per essere “troppo trash”, ma lei, Barbara D’Urso, lo difende e annuncia: “Resterò a Mediaset molto, molto tempo”. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,Ladyblitz – Apps on Google Play] Anche se non specifica il cachet.

La conduttrice dei talk show Mediaset è stata intervistata da Oggi proprio all’indomani delle tante polemiche sul reality show Endemol.

“Vengono definiti trash molti dei programmi di maggior successo della tv italiana, anche il web impazzisce per il trash inteso come tv popolare e leggera, sottolinea al settimanale. Tutti i reality, poi, da sempre sono tanto amati dal pubblico quanto denigrati dalla critica, sia in Italia sia nel mondo”.

Lei, comunque, va avanti per la sua strada. E dice di aver appena firmato con Mediaset

“un lunghissimo contratto anticipato. Cosa che nella nostra azienda è davvero fuori dal comune. Non ho paura del tempo, vivo tanto velocemente che faccio 3 mila cose. Certo, forse invece ne ho paura, però non voglio averne e allora faccio, faccio faccio, mi occupo, mi occupo, mi occupo in ogni minuto della giornata. Non ho il tempo per guardarmi allo specchio, ma se dovessi farlo vedrei una che ha tanta voglia di vivere, ridere, saltare, giocare. E se ci sono le rughe, pazienza… Cerco di non andarci, in pensione. Perché senza lavoro sarebbe complicato vivere, devo fare, fare, fare”.

Barbara D’Urso nega che ci siano state frizioni con Pier Silvio Berlusconi e replica benevolmente all’imitazione non proprio benevola fatta da Maria De Filippi in tv da Fabio Fazio: “Sono stata onoratissima che anche una grande come lei mi abbia imitata. Mi ha imitata chiunque, ma lei mi mancava”.

Ad Oggi ha parlato anche Andrea Palazzo, capoprogetto di Endemol per il Grande Fratello, che ha difeso il programma, criticato dal Codacons e con alcuni sponsor in fuga perché troppo trash:

“Noi abbiamo cercato storie estreme, a tratti spregiudicate e provocatorie, ma anche concorrenti con una personalità molto forte che alimentassero un’immediata curiosità e interesse, visto che questa è un’edizione più breve di altre… Il corto circuito in un reality va sempre messo in conto. Noi possiamo immaginarle, certe dinamiche, fare mille ipotesi sul carattere dei concorrenti, ma in certi casi non è semplice fronteggiare e contenere determinati comportamenti”.