Barbara D’Urso, irruzione in diretta: inviata Pomeriggio 5 minacciata da sconosciuti

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 Gennaio 2019 21:07 | Ultimo aggiornamento: 2 Agosto 2019 8:57

NAPOLI – Caos a Pomeriggio Cinque durante la puntata di oggi, venerdì 18 gennaio. Barbara D’Urso è in collegamento con una sua inviata che si trova nella casa di “nonna” Clara, la 90enne del quartiere napoletano di Fuorigrotta che vive sola, in casa, senza cibo e senza luce. Della sua storia ne ha parlato il quotidiano Il Mattino nei giorni scorsi e la notizia è diventata virale portando così all’attivazione dei servizi sociali cittadini. 

Improvvisamente, durante il collegamento, alcune persone fanno irruzione nella casa, con una donna che avrebbe intimato di interrompere la diretta, minacciando di querelare la redazione del programma di Canale 5.

L’inviata le chiede se l’anziana sia stata interdetta e riceve “no” come risposta. Barbara D’Urso prova a questo punto a sedare gli animi e a parlare con la signora dell’irruzione: non riuscendoci, decide di interrompere il collegamento.

Prima di cambiare argomento, la D’Urso conclude dicendo: “Non temo querele. Volevamo aiutare nonna Clara e se siamo entrati qualcuno ci ha aperto. Forse quei signori sono dei parenti, sicuramente da oggi in poi se ne occuperanno con amore”.

La storia della signora Clara ha commosso il web. Come racconta Il Mattino Clara, dopo essere stata ricoverata in ospedale non voleva più tornare a casa perchè “era sola e senza luce”.

Clara chiedeva l’intervento del sindaco De Magistriis e il suo appello aveva fatto il giro di Facebook in poche ore, permettendo così agli “Angeli di Napoli” di intervenire. Grazie a loro, a casa di Clara era stata riallacciata la luce. Successivamente erano intervenuti anche i servizi sociali del Comune di Napoli.