Barbara D’Urso torna in tv come la Dottoressa Giò

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 giugno 2018 13:40 | Ultimo aggiornamento: 6 giugno 2018 13:40
Barbara D'Urso ritorno come Dottoressa Giò in tv su Mediaset

Barbara D’Urso torna in tv come la Dottoressa Giò

ROMA – Barbara D’Urso è pronta a tornare in televisione e rivestire i panni della Dottoressa Giò dopo 20 anni assente sugli schermi. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Mediaset ha annunciato il sequel della fiction che inizierà le riprese già in estate per riproporre un medical drama italiano.

Dopo le polemiche da talk show, il Grande Fratello e le esperienze da conduttrice di punta della rete, Mediaset ripropone il telefilm Dottoressa Giò e rilancia la D’Urso come attrice. Come nelle precedenti stagioni, la dottoressa Giorgia Basile sarà impegnata a risolvere casi clinici e condurre indagini parallele. Adriana Marmiroli su La Stampa scrive:

“Sotto la guida di Antonello Grimaldi («Caos calmo»), ritroveremo la dottoressa Giorgia Basile alle prese come da tradizione con casi clinici e indagini “parallele”.

Altri titoli non inediti e di peso: «Rosy Abate» (nella foto sotto), torna l’ex capomafia che ha rinnegato il proprio passato interpretata da Giulia Michelini, e «L’isola di Pietro», seconda stagione e nuovo mistero isolano per Gianni Morandi pediatra a Carloforte. Alla regia, c’è ora Giulio Manfredonia («Qualunquemente») e nel cast Lorella Cuccarini ed Elisabetta Canalis.

Star del piccolo e grande schermo, registi di formazione cinematografica (è un po’ il segno del nuovo corso del direttore della fiction Mediaset, Daniele Cesarano) anche nel cast delle produzioni inedite: Gianluca Tavarelli dirige Alessandro Preziosi e Greta Scarano in «Liar» (titolo provvisorio), fiction ispirata all’omonima serie anglo-americana su un controverso caso di violenza sessuale; a Pier Belloni «Un bel luogo per morire», crime interpretato da Ambra Angiolini e Giorgio Pasotti. Alessandro Tiberi e Megan Montaner (nella foto in basso) sono invece i protagonisti della commedia fanta-sentimentale «Lontano da te». Mentre Sabrina Ferilli lo è di «L’amore strappato», dramma a tinte forti da un caso di cronaca”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other