Belen difende Diletta Leotta: “Paola Ferrari? E’ invidiosa, si ritoccasse pure lei vediamo se esce bella”

di Daniela Lauria
Pubblicato il 28 marzo 2019 11:04 | Ultimo aggiornamento: 28 marzo 2019 11:05
Belen difende Diletta Leotta: "Paola Ferrari? E' invidiosa, si ritoccasse pure lei vediamo se esce bella"

Belen difende Diletta Leotta: “Paola Ferrari? E’ invidiosa, si ritoccasse pure lei vediamo se esce bella”

ROMA – “Paola Ferrari? Si andasse a ritoccare pure lei, vediamo se esce fuori bella come Diletta”. Così Belen Rodriguez difende a spada tratta l’amica e conduttrice di Dazn, Diletta Leotta, dalle critiche della giornalista Rai. La Ferrari, che in passato non è stata tenera neppure con Belen, ha in più occasioni accusato la Leotta di essere ricorsa alla chirurgia estetica per accelerare la sua carriera: a suo avviso, senza ritocchi avrebbe impiegato molto più tempo a raggiungere il successo. 

A rimettere la Ferrari al suo posto ci ha pensato Belen che, in una intervista al settimanale Chi, ha preso le difese dell’amica: “Diletta mi sta molto simpatica – ha detto – l’ho conosciuta in radio e ci siamo viste anche fuori.  È un “prodotto commerciale” di massa che piace a tutti, è una ragazza semplice non di nicchia”. E poi attacca la Ferrari asserendo che la sua è solo invidia: “Che problemi ha Paola Ferrari, che ce l’ha con tutti? Sono commenti infelici, dettati da un unico denominatore che si chiama invidia”.

Poi l’affondo finale: “Sa cosa le dico? Si andasse a ritoccare pure lei, vediamo se viene fuori bella come la Leotta! Basta anche con questo luogo comune che è sufficiente rifarsi per essere belli, se bastasse solo quello direi a tutti di andare dal chirurgo, saremmo tutti più felici”. (fonte: Chi)