Belen Rodriguez a Barbara D’Urso: “Meglio un vaffa che diffamazione subliminale”

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 Ottobre 2013 7:46 | Ultimo aggiornamento: 19 Ottobre 2013 1:12
Belen Rodriguez a Barbara D'Urso: "Meglio un vaffa che diffamazione subliminale"

Belen Rodriguez a Barbara D’Urso: “Meglio un vaffa che diffamazione subliminale”

MILANO – “Io ho solo risposto a una provocazione: preferisco un vaffa diretto che una diffamazione subliminale”. Così Belen Rodriguez riaccende la querelle a distanza tra lei e la conduttrice televisiva Barbara D’Urso.

Rispondendo alle domande dei giornalisti nel backstage della sfilata di Imperfect, il marchio con il quale collabora da circa un anno, la showgirl torna sulla famigerata intervista doppia con il marito Stefano De Martino pubblicata sul sito del programma tv Le iene (e poi cancellata per decisione di Mediaset).

Nell’intervista Belen criticava la conduttrice di Pomeriggio 5, di cui a sua volta era stata bersaglio, prendendola in giro e rivolgendole un sonoro “vaffa”. “Forse sono stata troppo diretta – ha concluso la modella – ma credo sia stato meglio così”.

Poi Belen spende anche una parola in difesa di Michelle Hunziker e si sente di parlare a nome di tutte le mamme. “Se la Hunziker è tornata a lavorare subito dopo il parto, significa che lei è insostituibile”. Ha risposto così a chi le chiedeva un parere sulle critiche rivolte alla conduttrice sulla sua decisione di tornare a Striscia la Notizia a pochi giorni dalla nascita della seconda figlia Sole. “Ci sono tante mamme e molte di loro lavorano – ha aggiunto l’argentina – non è giusto considerarle fuori dai giochi solo perché hanno scelto di fare un figlio”.