Belen Rodriguez e Ilary Blasi al volante: suv sulle rotaie e Smart in divieto di sosta

di Alberto Francavilla
Pubblicato il 14 Dicembre 2019 13:45 | Ultimo aggiornamento: 14 Dicembre 2019 13:45
Belen Rodriguez e Ilary Blasi al volante: suv sulle rotaie a Milano e Smart in divieto di sosta a Roma

Belen Rodriguez e Ilary Blasi in una foto d’archivio Ansa

ROMA – Belen Rodriguez e Ilary Blasi sono due delle donne più belle della tv italiana ma entrambe questi giorni si sono fatte notare per disavventure al volante. O meglio, per una interpretazione disinibita del codice della strada, specie in materia di parcheggi. Sia chiaro, a chi non è capitato di lasciare l’auto in divieto di sosta, specie se prevedeva di farlo per breve tempo? Le due città in questione, poi sono Roma e Milano, e cioè due dei peggiori incubi per gli automobilisti in fatto di parcheggi. Ma se sei un personaggio famoso, i paparazzi prima o poi ti pizzicano (anzi, spesso ti pizzicano alla prima botta).

Belen Rodriguez: auto sui binari del tram.

Il settimanale Nuovo ha beccato Belen in un noto locale del centro di Milano. Niente di male, all’apparenza, se non fosse che il giornale ha corredato il servizio di foto del suo suv sulle rotaie del tram, non distante dal locale dove le amiche la stavano aspettando.

Ilary Blasi: parcheggio selvaggio per lo shopping e multa.

Ilary Blasi è stata invece beccata da Oggi dopo aver parcheggiato la sua Smart al centro di un incrocio nel centro storico di Roma. Andrea Greco racconta sul settimanale come è andata a finire quando la showgirl è tornata e ha trovato vigilie e carro attrezzi:

L’epilogo è inevitabile: al suo ritorno la moglie di Francesco Totti trova una vigilessa con la penna in mano e il carro attrezzi che ha già agganciato e sollevato la sua Smart. Dopo molte preghiere, scuse e promesse a non farlo mai più, e soprattutto dopo aver pagato in contanti la chiamata del mezzo per la rimozione forzata e ritirato un verbale per «sosta non autorizzata in zona a traffico limitato», la presentatrice Mediaset riesce a far liberare la sua auto. Ma a quanto ammonta la sanzione appioppata? 42 euro, quasi un buon affare. (Fonti Nuovo e Oggi).

In questo articolo parliamo anche di: