Belve, Barbara Palombelli: “Ho subìto molestie, ma non ho denunciato. Chi lo fa diventa doppiamente vittima”

di redazione Blitz
Pubblicato il 14 giugno 2019 14:01 | Ultimo aggiornamento: 14 giugno 2019 14:01
Belve, Barbara Palombelli: "Ho subìto molestie, ma non ho denunciato. Chi lo fa diventa doppiamente vittima"

Belve, Barbara Palombelli: “Ho subìto molestie, ma non ho denunciato. Chi lo fa diventa doppiamente vittima”

ROMA –  “Ho subìto molestie, ma non ho mai denunciato. Chi lo fa diventa doppiamente vittima”: la pensa così la giornalista Barbara Palombelli. 

Ospite di Belve, il programma di Francesca Fagnani sul canale Nove, la conduttrice di Stasera Italia confessa episodi di vita privata e lavorativa senza remore di alcun tipo. Ha risposto anche alla domanda esplicita di Fagnani: “Lei dice di aver subìto nel corso della sua carriera tutta una serie di molestie da varie persone e poi un episodio anche più importante: una sera che tornava a casa il suo accompagnatore aveva intenzioni decisamente diverse dalla sua. Lei non si è mai sentita di fare i nomi e di denunciare al tempo. Si pente di non aver denunciato?”. “No no. E’ parte della mia vita privata. Mi piace che ci siano persone che denunciano, però andrebbero fatte non entro i sei mesi che dice la legge, ma entro un mese”, la replica di Palombelli, che spiega di temere anche la “doppia vittimizzazzione” di chi denuncia “anche negli ambienti di lavoro”. “Lei ha più incontrato qualcuna di queste persone?”, domanda la Fagnani. “Migliaia di volte e fanno assolutamente finta di niente”.

La moglie di Francesco Rutelli ha parlato anche del marito: “Quando era in vista ho perso certe occasioni, anche su richiesta di suoi compagni di partito come Walter Veltroni che una volta mi disse molto apertamente di fare un passo indietro nella mia vita professionale. Quando lui era molto in vista mi sfuggivano determinate occasioni. Quando lui ha lasciato la politica probabilmente c’era più spazio per me. Nessuno si metteva a fare interrogazioni parlamentari sulla ‘moglie di’ – spiega la conduttrice di Stasera Italia (Rete4) – Francesco Storace, quando io ero “la moglie di”, ogni settimana faceva un’interrogazione contro di me per dire: ‘No, non deve lavorare, deve stare, non so, stare a casa a fare la calza’ però lo dicevano anche molti colleghi di partito di mio marito che se avessi fatto un passo indietro, due passi indietro, tre passi indietro… E non li ho mai fatti”. (Fonte: Il Fatto Quotidiano)

5 x 1000