Billo di Carramba che fortuna: ecco com’è diventato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Febbraio 2019 15:22 | Ultimo aggiornamento: 3 Febbraio 2019 15:22
billo carramba

Billo di ‘Carramba che fortuna’ oggi: ecco com’è diventato

ROMA – Vi ricordate dei Carramba Boys? Fecero il loro debutto nel 1998, con il lancio della trasmissione “Carramba! Che fortuna”, condotta da Raffaella Carrà, che andò in onda fino al 2001. I ragazzi che circondavano la mitica Carrà durante il programma erano circa una quarantina, tutti con un fisico mozzafiato che che faceva impazzire tutte le donne d’Italia. Dopo l’esperienza accanto alla famosa conduttrice alcuni di loro hanno continuato a lavorare nel mondo della televisione e dello spettacolo, diventando più o meno famosi.

Curioso il caso di Danilo Brugia, che grazie alla visibilità di Carramba ha intrapreso la carriera d’attore diventando uno dei volti noti della soap opera di canale 5 Cento Vetrine e continuando la sua carriera anche nel mondo del doppiaggio. Ricordiamo anche Massimiliano Varrese che prende parte ad alcuni musical per poi partecipare allo spettacolo di Fiorello, Stasera pago io. Tra I mitici ‘Carramba boys’ c’era anche Billo.

All’anagrafe Thierno Thiam, Billo è nato a Touba, in Senegal, l’11 dicembre del 1972. Billo si trasferisce in Italia all’età di 16 anni come clandestino, ottenendo il suo primo permesso di soggiorno nel 1996. Diplomato come sarto, sogna di lavorare nel mondo della moda, ma per mantenersi pratica i lavori più disparati, dal falegname al venditore ambulante. Tra le sue passioni c’è anche la danza, che studia per molti anni, specializzandosi nel genere hip hop e proprio nel programma di Raffaella Carrà metterà in mostra le due grandi doti da ballerino. Dopo l’esperienza a Carramba partecipa a Domenica in come membro della boy band CB Band. Poi arriva l’esperienza nel programma televisivo Libero di Teo Mammucari. Nel 1999 debutta come attore nel film di Vincenzo Salemme Amore a prima vista, nel 2003 ottiene una parte nel film di Ferzan Özpetek La finestra di fronte, dove aveva il ruolo del marito di colore del personaggio interpretato da Serra Yılmaz. Recita nel film di Cristina Comencini Bianco e neroed è protagonista del film Billo – Il grand Dakhaar, film che rispecchia in parte le sue esperienze vissute dopo il suo arrivo in Italia. Apparso nelle serie televisive Capri e Boris, ha inoltre creato una sua linea di moda chiamata “Billo Style”. 

Nel 2012 Billo è stato denunciato dai carabinieri della stazione San Pietro per guida senza patente. Il senegalese era stato fermato dai militari per un normale controllo stradale e aveva confessato di non avere la patente. Oltre la denuncia gli era stata sequestrata anche la vettura su cui viaggiava. Nel 2000 l’attore senegalese era già stato denunciato dai militari per ricettazione perché sorpreso alla guida di un’auto rubata.