Cancellato il “Grande Fratello” inglese, aveva perso ben 6 milioni di telespettatori

Pubblicato il 26 Agosto 2009 16:26 | Ultimo aggiornamento: 26 Agosto 2009 16:26

“Big Brother” va in pensione. La crisi dei reality show non ha risparmiato nemmeno il Regno Unito, dove Channel 4 ha annunciato la cancellazione del “Grande Fratello” inglese a partire dalla prossima stagione. Il programma, cominciato nel 2000, «ha raggiunto una sua naturale conclusione», ha spiegato alla Bbc il direttore dell’emittente televisiva, Kevin Lygo.

L’ultima serie aveva perso ben 6 milioni di telespettatori, passando dagli 8 milioni delle prime edizioni ai 2 milioni dell’ultima. La cancellazione del reality ha lasciato un buco «enorme» nella programmazione dell’emittente inglese, ma Channel 4 ha già cominciato a distribuire il budget previsto per il programma a nuove produzioni. La Endemol, produttrice del programma, probabilmente cercherà altre emittenti interessate ad acquistare il format, ma il reality ha dei costi molto elevati e negli ultimi tempi non riusciva a garantire profitti sufficienti a coprire le spese.

Tra i concorrenti resi famosi dal reality inglese c’è anche Jade Goody, che apprese in diretta di avere pochi mesi di vita a causa di un cancro. Jade partecipò anche all’edizione di “Celebrity Big Brother”, dove venne espulsa dopo aver rivolto insulti razzisti all’attrice indiana Shilpa Shetty, che poi vinse il programma.