Carlo Conti sempre abbronzato, lui svela: “E’ la mia ossessione”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 maggio 2019 20:21 | Ultimo aggiornamento: 21 maggio 2019 20:21
carlo conti abbronzato

Carlo Conti sempre abbronzato, lui svela: “E’ la mia ossessione”

ROMA – L’abbronzatura perenne di Carlo Conti è stata spesso motivo di chiacchiere e pettegolezzi. Ora è il diretto protagonista a svelare il perché. Fin da piccolo il conduttore aveva la pelle olivastra ma con il tempo la sua pelle è diventata talmente scura da farlo sembrare di origini africane. Infatti il suo colorito è ormai virale e spesso, che sia ospite o meno di qualche trasmissione, gli viene chiesto perché è così abbronzato.

In una intervista a Ok Salute, il conduttore confessa: “La mia mania è sotto gli occhi di tutti. È l’abbronzatura. Ma sono fortunato. Madre natura mi ha dotato di una pelle al limite dell’umano: non conosco la fase rosso aragosta, tipica di chi si è appena esposto al sole. Io passo direttamente dal color cappuccino al caffè nero. Così, appena ho qualche giorno libero, in qualsiasi stagione dell’anno, volo al caldo. Del sole non so proprio fare a meno, è una specie di necessità. Vedermi meno che nero no, non è da me, proprio non lo sopporto. E allora delle volte, in inverno, per regalarmi qualche tonalità di colore in più, oppure per prepararmi a un imminente viaggio esotico, lo ammetto, mi concedo una lampada. Però solo al viso. Cerco sempre centri specializzati, sto attento che usino macchinari certificati, sbircio su quale sia l’ente che ha eseguito i controlli. Poi mi concedo la mia lampada facciale, per non più di un quarto d’ora. Ma non sarà mica per quei pochi minuti l’anno di raggi ultravioletti che vorrete mettere in dubbio la mia abbronzatura naturale, no? Talmente naturale che a fine estate sono nero come la notte”. (fonte OK SALUTE)

 

5 x 1000