Carlo Cracco torna in tv con “Nella mia cucina”. “Volevo Sanremo, ma dicono sia presto”

di redazione Blitz
Pubblicato il 12 Settembre 2019 20:35 | Ultimo aggiornamento: 12 Settembre 2019 20:35
Carlo Cracco torna in tv con "Nella mia cucina". "Volevo Sanremo, ma dicono sia presto"

Carlo Cracco torna in tv con “Nella mia cucina”. “Volevo Sanremo, ma dicono sia presto” (Foto Ansa)

ROMA – “Pensavo di fare Sanremo, però mi dicono sia troppo presto”. Così Carlo Cracco scherza annunciando il suo ritorno in tv. Senza la giacca da chef né il cipiglio severo del giudice, lo ritroveremo tutti i giorni su RaiDue con “Nella mia cucina”, un live coocking spalmato in pillole quotidiane di 20 minuti.

Si parte lunedì alle 19.40, da martedì a venerdì alle ore 16.50, il sabato alle ore 14 un Best Of della settimana di un’ora. Accanto a lui la web creator Camilla Boniardi, alias Camihawke, che commenterà nel backstage i duelli. Ad ogni puntata lo chef veneto sfiderà un concorrente su una delle sue ricette. Ma i due saranno ai fornelli uno di spalle all’altro: il malcapitato dovrà realizzare il piatto dalla sola voce di Cracco.

“Solo un breve ritorno, ho altre cose da fare come gestire vari ristoranti” ha precisato Cracco presentando a Milano il programma. Coprodotto da Scavolini, di cui Cracco è testimonial, e da Zerostories, lo show apre un nuovo percorso nel mondo della pubblicità per le reti generaliste. “Non solo spot, è il branded content, l’evoluzione del settore – ha spiegato Antonio Marano, ad e presidente di Rai Pubblicità – Il nostro mandato è anche valorizzare il sistema economico nel sistema paese”. Cracco ogni puntata (ne sono previste 20) ospiterà a casa sua un cuoco amatoriale (e pure senza grandi ambizioni) e insieme cucineranno una ricetta.

Fonte: Ansa