Caterina Balivo furiosa per le battute su Marco Carta: “Mai nessuno che tenda la mano…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 giugno 2019 16:29 | Ultimo aggiornamento: 2 giugno 2019 16:29
caterina balivo marco carta

Caterina Balivo furiosa per le battute su Marco Carta: “Mai nessuno che tenda la mano…”

ROMA – “Guardo l’infinito del mare e penso che i più amano deridere chi si trova in difficoltà psichica o economica o familiare. In che mondo viviamo? Mai nessuno che tenda la mano o che stia zitto. Buon weekend, evito di guardare i social perché oggi davvero non mi piacciono”. Sono le parole, scritte in un post su Instagram, di Caterina Balivo riferite al fermo di Marco Carta, sorpreso alla Rinascente di Milano con degli abiti presumibilmente rubati. La presentatrice ha poi voluto spiegare meglio il suo pensiero in alcuni commenti, come replica ad alcune osservazioni dei follower.

Caterina Balivo ha poi sottolineato: “Non mi piace subito fare battute e deridere chi ha fatto una cosa brutta e va fatta pagare”. “Nessuno giustifica. Ma deridere, no, non si fa mai di nessuno. Così sono stata educata e così vorrei che fossero i miei figli da grandi”. E poi ancora: “Non c’è dubbio e si deve pagare. Ma perché fare battute gratuite? Perché”.

Marco Carta, dopo l’udienza, ha detto la sua sulla vicenda: “Non sono stato io a rubare, per fortuna è andato tutto bene, sono felice di poterlo dire. Le magliette non ce le ho io, l’hanno visto tutti. Ora sono un po’ scosso. Chi li ha rubate? Non mi va di dirlo”, ha detto il cantante dopo che è stata accertata la sua estraneità alla faccenda. Carta dovrà comunque chiarire ulteriormente la sua posizione perché resta rinviato a giudizio per concorso in furto aggravato e il processo si terrà a metà settembre. (fonte INSTAGRAM)

5 x 1000