“C’è Posta per Te”, Andrea e Alessandra: ecco come è andata a finire

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 febbraio 2019 13:18 | Ultimo aggiornamento: 7 febbraio 2019 13:18
"C'è Posta per Te", Andrea e Alessandra: ecco come è andata a finire

“C’è Posta per Te”, Andrea e Alessandra: ecco come è andata a finire

ROMA –  Carmelo Stivala, consulente di Mondialpol Italia a Catania, aveva promesso in diretta a “C’è Posta per Te” che avrebbe dato un lavoro ad Andrea, un papà di Misterbianco disoccupato. Andrea aveva scelto “C’è Posta per Te” per ringraziare la moglie, Alessandra, dei tanti sacrifici fin qui fatti malgrado i problemi economici.

La storia di Andrea aveva fatto commuovere anche Claudio Amendola: 

“Siete due bellissime persone – aveva detto Amendola ai due ragazzi –  Per l’impegno, la voglia, l’esempio di Andrea, veramente io credo che tutti i ragazzi italiani dovrebbero in processione stringergli la mano, specialmente quelli che si lamentano. Scusate se vi abbiamo lasciato un Paese così”.

Ora, dopo tre giorni, è arrivata la bella notizia: Andrea è stato effettivamente assunto dalla Mondialpol e adesso lavora nella sicurezza di un museo di Catania.

Carmelo Stivala ha anche pubblicato sul suo profilo Facebook una foto insieme al giovane papà neo assunto, accompagnata da un messaggio: “Diamo il benvenuto ad Andrea nella nostra famiglia”.